Gia' in vendita? Ma non era il massimo per l'astrofotografia planetaria?

Avatar utente
Andrea Maniero
Messaggi: 911
Iscritto il: 26/12/2010, 17:49

Gia' in vendita? Ma non era il massimo per l'astrofotografia planetaria?

Messaggio da Andrea Maniero »

Dopo aver letto innumerevoli interventi a favore di questo strumento , ecco la fine a cui e' stato destinato .........sta' ritornando al mercatino dell'usato da cui e' venuto , scaricato ancora una volta dal suo padrone e destinato a diventare nuovamente randagio ! Ma non era il massimo per l'astrofilo evoluto ?

Mi viene in mente una famosa frase di Emilio Fede !


http://www.astrosell.it/annuncio.php?id=73092
Edited by Andrea Maniero on Oct 25, 2011 at 08:55 PM

Gia' venduto ! Avremmo sulla scena nazionale un nuovo astroimager con C14 con foto da copertina !
Edited by Andrea Maniero on Nov 3, 2011 at 09:51 AM
Edited by Andrea Maniero on Nov 6, 2011 at 03:40 PM

Marco Guidi
Messaggi: 60
Iscritto il: 15/09/2009, 21:20

Gia' in vendita? Ma non era il massimo per l'astrofotografia planetaria?

Messaggio da Marco Guidi »

Ciao Andrea ,
è un po' che non ci si sente, e mi spiace davvero doverti contattare x questi motivi che definisco nulla più che futili.
Ho venduto il C14 (che continuo a definire eccellente x l'hires) solo x passare ad un diametro maggiore.
termino subito il mio intervento facendoti le mie più sentite condoglianza (e lo faccio con il cuore,ho la buona abitudine di essere sempre schietto e di non dire frasi x convenzione) poichè ho saputo del recente grave lutto famigliare che ti ha colpito.

a presto
Marco

Avatar utente
Andrea Maniero
Messaggi: 911
Iscritto il: 26/12/2010, 17:49

Gia' in vendita? Ma non era il massimo per l'astrofotografia planetaria?

Messaggio da Andrea Maniero »

Rispondere al mio commento non era obbligatorio .

Non ci fai comunque una bella figura , dopo quello che hai scritto per giustificare l'abbandono del Newton da 40cm in favore del C14 tanto difeso e per il quale ti sei impegnato in tanti commenti .........non ho voglia di rispolverare il passato ma tutti ci ricordiamo certe affermazioni , adesso lo definisci eccellente ma non piu' cosi' al top e definitivo? Chissa come la prenderanno quelli del club leggendo che il Guidi cambia strumento piu' grande o piu' piccolo non importa ma lo cambia !
Non sono contrario a cambiare strumentazione sia chiaro , in molti abbiamo sempre pensato che il tuo sito osservativo puo' ospitare qualcosa di meglio , di piu' grosso e performante , spero che l'esperienza ti abbia reso anche piu' saggio nelle scelte perche' hai ottime capacita' da sfruttare , ti ritengo a tuttora il miglior astroimager italiano ma anch'io schiettamente e senza peli sulla lingua anche cinicamente come qualcuno mi ha sempre fatto notare , ti dico che sei poco stabile nell' "onesta' intellettuale " e cio' non ti permette di acquistare autorevolezza . Comunque sia e' solo una mia opinione ed ognuno e' libero di percorrere la strada che ritiene migliore .

Ti ringrazio per le condoglianze , e' un momento difficile e fortunatamente ho alle spalle persone che mi amano .

Buon proseguimento e cieli sereni . Andrea

Marco Guidi
Messaggi: 60
Iscritto il: 15/09/2009, 21:20

Gia' in vendita? Ma non era il massimo per l'astrofotografia planetaria?

Messaggio da Marco Guidi »

sinceramente resto allibito da quel che leggo,trovo x nulla costruttivo il criticare in continuazione le scelte giuste o meno dei singoli,e attento quando dici ''poco stabile'' vuol dire truffatore ,se non lo sai te lo spiego io(che sarebbe denunciabile ma la cosa non mi interessa),tu stesso nel tempo hai cambiato/modificato il tuo setup e se lo hai fatto hai avuto le tue buonissime ragioni così come io ho avuto le mie pur sempre buonissime.
posso prendermi il lusso di dire che io con i miei cambi repentini (e sono libero di farli perchè uso i miei soldi!) ho prodotto, credo, dei buoni lavori .
una cosa che non ho detto a nessuno ancora,e che mi spiace fare in questo luogo ,o almeno in questa circostanza visto che con nortek non ho nulla anzi ho sempre portato i sui strumenti in alto anche se la stessa Nortek no ha di certo bisogno dei miei elogi,il prossimo numero de ''L'astronomia uai'' che ricordo essere una rivista scientifica avrà in coppertina il mio Saturno del 25/3 e la stessa UAI ha fatto un libricino da donare al Presidente Napolitano in cui saranno riportate le migliori 12 immagini prodotte in Italia,ebbene una è mia.
se i miei cambi di setup POCO STABILI portano a questo cambierò setup più spesso.
il mio intervento termina qui e ti auguro sinceramente di ritrovare la serenità perduta.
non capisco proprio da dove nasca questo astio,giuro,ho provato a pensare e ripensare ma non so proprio che origini abbia,forse mi è sfuggito qualcosa.

Marco

Marco Guidi
Messaggi: 60
Iscritto il: 15/09/2009, 21:20

Gia' in vendita? Ma non era il massimo per l'astrofotografia planetaria?

Messaggio da Marco Guidi »

solo una precisazione, è '' l'onestà intellettuale poco stabile'' che è denunciabile, scusate ma la febbre fa brutti scherzi.

Marco

Avatar utente
Andrea Maniero
Messaggi: 911
Iscritto il: 26/12/2010, 17:49

Gia' in vendita? Ma non era il massimo per l'astrofotografia planetaria?

Messaggio da Andrea Maniero »

Il tuo commento non mi smente .

Comunque sia il mio cambiamento di setup ha sempre seguito una logica , dal piccolo al grande e in qualita' e prestazioni mai in un minestrone di strumenti !
Come ripeto ognuno e' libero di seguire la strada che crede , solo dovrebbe essere piu' onesto prima che con gli altri, con se stesso .



Per quanto riguarda le copertine UAI Marco lascia perdere .................. le mie immagini ci sono finite quando ancora tu giocavi con le macchinine , con alcune diapositive di Giove dell'epoca e' stata fatta una conferenza e un corso di astronomia , come vedi non mi mancano le competenze e allora avevo si e no 20anni . Pero' non me ne sono mai vantato e nemmeno ho mai pubblicizzato la cosa ......................ecco dove sta' la diversita' con l'astrofilia odierna caro Marco !

Cambiare strumento e' lecito , come lo si fa' ha i suoi risvolti , specie se della cosa se ne parla pubblicamente e si prendono delle posizioni.

Buona continuazione . Andrea

Marco Guidi
Messaggi: 60
Iscritto il: 15/09/2009, 21:20

Gia' in vendita? Ma non era il massimo per l'astrofotografia planetaria?

Messaggio da Marco Guidi »

ho detto che era l'ultimo mio intervento ma non ce l'ho fatta( cosa vuoi mai come hai detto tu sono ''poco stabile'' d'altronde non si èpuò essere perfetti e razionali come te) è proprio vero,l'invidia è una brutta bestia.
ma dimmi sinceramente ,qual'è il tuo scopo? è così importante dimostrare che siamo tutti rimbecilliti e solo tu sei il saggio con la barba bianca che è appena sceso dalla montagna?
dove vuoi arrivare? siccome dici di parlare sempre con cognizione di causa ,cosa vuoi dimostrare? perchè per te è così importante aver ragione? vinci qualcosa?
ho cambiato qualcosa come una decina di strumenti, e allora? c'è una legge che lo vieta?
credo ne cambierò almeno altrettanti,così almeno ti annoierai di meno ed avrai qualcosa da criticare.
le mie immagini finite sull'UAI ci sono finite adesso ed il fatto che le tue diapo di siano finite 20 anni fa non ti da certo il diritto di spararte a 0 su tutto e tutti,io ci sono finito adesso,e allora? dove sta il problema?
x ciò che riuguarda il cambiamento che secondo te dovrebbe ,anzi DEVE secondo te,seguire una logica, uno sceglie in base alla esigenze del momento ,in alcuni momenti della vita si possono fare certe cose in altri no,tu hai sempre acquistato un automobile più grande? se si beato te ,x me non è sempre stato così,sarà mica una colpa?
dai su non prendertela,è solo un hobby in cui non si guadagna niente,anche se critichi le scelte altrui gli altri continueranno a farle che a te piaccia o meno ,poi se c'è il bisogno di riempire i forum fai pure,ma pensa bene prima di scrivere e medita se ne valga la pena e se agli interessati possa fare la differenza se tu sia d'accordo o meno sui modo e tempi con cui spendono il loro denaro.

Marco

Marco Guidi
Messaggi: 60
Iscritto il: 15/09/2009, 21:20

Gia' in vendita? Ma non era il massimo per l'astrofotografia planetaria?

Messaggio da Marco Guidi »

anzi ,sia cosa ti dico? hai ragione tu,il c14 faceva schifo ,sono poco equilibrato nelle mie scelte e sono un megalomane perchè mi vanto delle mie immaginette da 4 soldi pubblicate sulle riviste,adesso sarai contento ,ti ho dato ragione quindi la discussione non ha più motivo di esistere ,adesso non dirai mica che non sei d'accordo.
se vuoi e cerchi a tutti i costi la polemica sterile non sto al tuo giochetto,anzi ,ho perso anche troppo tempo,ho cose ben più importanti da fare ,come x esempio costruire il mio nuovo strumento ,he he he ....
ciao bello

Marco

Avatar utente
daniela
Messaggi: 500
Iscritto il: 25/09/2008, 17:57

Gia' in vendita? Ma non era il massimo per l'astrofotografia planetaria?

Messaggio da daniela »

Vorrei salutare Marco - bentornato - ci fa piacere che continui a scrivere e ad esporre il tuo punto di vista, cosi' come Andrea ha esposto il proprio. Non censuriamo niente e nessuno, al contrario se condividi le tue opinioni e motivazioni, come gia' ho scritto, ci fa soltanto piacere. Un caro saluto. Daniela

Daniela

"L'essenza della liberta' e' la matematica"

Avatar utente
massimoboe
Messaggi: 351
Iscritto il: 25/09/2008, 18:10
Località: Trivero

Gia' in vendita? Ma non era il massimo per l'astrofotografia planetaria?

Messaggio da massimoboe »

Ciao Ragazzi,
come ha giustamento detto Daniela in questo forum finchè si sta nella buona educazione, non si censura nessuno.
Ritengo che le argomentazioni dell'uno e dell'altro siano spunto di riflessione per tutti, perchè ci sono motivazioni corrette sia da un punto di vista che dall'altro.
Parlarne non fa male, basta non scadere e tenere un atteggiamento cortese.
Le affermazioni di Andrea sono condivisibili, soprattutto per chi conosce i fatti sparpagliati nei vari forum, come d'altro canto è condivisibile e legittima la scelta di Marco. Il male è sempre quello di cercare schieramenti e da quando esiste NortheK, in generale si nota questo voler prevaricare il nostro modo di pensare (che non deve essere accettato, ma rispettato si, vedasi i vari interventi più e più volte riportati in questo forum), naturale che ad un certo punto girino un po' anche i cosiddetti per chi come noi cerca di portare avanti onestamente una opinione che non viene tecnicamente discussa, ma messa costantemente alla berlina da pochi.
Marco è sempre stato schietto nelle sue cose e questa è una qualità, pero' non possiamo negare che osserviamo una certa discontinuità di pensiero, ma questo è un lato caratteriale che non sta a noi giudicare (così come noi abbiamo i nostri.......).
Discutete se volete mantenendo un tono di cordialità.

Grazie
Massimo

0