Forum ed effetti collaterali.

Avatar utente
massimoboe
Messaggi: 351
Iscritto il: 25/09/2008, 18:10
Località: Trivero

Forum ed effetti collaterali.

Messaggio da massimoboe »

Anche qui Fabio, siamo concordi sul fatto che ciascuno fa COME PUO' e non sempre COME VUOLE.......la cosa fondamentale è avere le idee chiare poi ci si programma in modo opportuno.

Potrei annoiarvi o farvi divertire con tutti gli aneddoti che ci raccontano i clienti.

Dal 2008 scrivo (scrivevo ) nelle varie piattaforme. Andate a leggere e troverete previsioni corrette, e troverete anche una impostazione totalmente nuova nel proporre la tecnica strumentale. Prima - in Italia - deserto assoluto.

Intanto vorremmo vedere in quale sito aziendale si espongono le cose come le esponiamo noi, e poi quanto si è seguiti. Oramai il forum NortheK è un riferimento tecnico, con i suoi limiti perchè non replica quanto già altrove, ma letto in tutto il mondo.

Grazie per il contributo
Massimo

Agli ingegneri piace risolvere i problemi. Se non ci sono problemi sottomano, gli ingegneri li creeranno.
Scott Adams, Il Principio di Dilbert, 1996

terminus
Messaggi: 18
Iscritto il: 29/10/2013, 16:28

Forum ed effetti collaterali.

Messaggio da terminus »

Salve, (scrivo poco ma vi leggo frequentemente).

Anche io, sono d'accordo con l'analisi del Sig. Marconi e aggiungo:

In un certo senso questa frase e simili,

"Budget: limitato, per cui si escludono i vari Mewlon, VMC, DK artigianali (che hanno un ottica semplice, ma un costo esorbitante, i misteri del marketing)

tradotto significa, a mio parere: " nun c'ho na lira, ( non ho una lira, in romanesco) dunque fatemi escludere pregiudizialmente prodotti che di certo sappiamo essere superiori in tutto, ma che in questa sede siamo maliziosamente d'accordo (certo non tutti eh) nel definire "costosi" a prescindere.

Ecco, l'informazione sottostante a quella frase è questa. Un po' come la volpe e l'uva.

Saluti e buon lavoro.

Avatar utente
massimoboe
Messaggi: 351
Iscritto il: 25/09/2008, 18:10
Località: Trivero

Forum ed effetti collaterali.

Messaggio da massimoboe »

In poche parole.........

Ci sono voluti anni per far emergere questo livellamento verso il basso di molti astrofili.

Massimo

Agli ingegneri piace risolvere i problemi. Se non ci sono problemi sottomano, gli ingegneri li creeranno.
Scott Adams, Il Principio di Dilbert, 1996

Rio
Messaggi: 43
Iscritto il: 30/09/2011, 23:08

Forum ed effetti collaterali.

Messaggio da Rio »

Questa volta però potete contattare l'autore di questa affermazione: si è iscritto da poco qui (è il penultimo), forse riuscite ancora a "recuperarlo"... :-)

Avatar utente
massimoboe
Messaggi: 351
Iscritto il: 25/09/2008, 18:10
Località: Trivero

Forum ed effetti collaterali.

Messaggio da massimoboe »

Beh Rio se ho capito, l'autore è adulto e puo' tranquillamente venire qui a dissentire o a sostenere le sue ragioni, mi pare che ciascuno debba esprimersi come meglio crede, noi ascoltiamo e impariamo volentieri e ragionare tutti insieme non farà male sicuramente.

Massimo

Agli ingegneri piace risolvere i problemi. Se non ci sono problemi sottomano, gli ingegneri li creeranno.
Scott Adams, Il Principio di Dilbert, 1996

Massimo Marconi
Messaggi: 20
Iscritto il: 18/10/2014, 10:37

Forum ed effetti collaterali.

Messaggio da Massimo Marconi »

La vera innovazione di Northek è che produce telescopi costituiti da un solo elemento: il prezzo !

http://www.trekportal.it/coelestis/showthread.php?t=57436
Edited by Massimo Marconi on Nov 27, 2015 at 02:31 PM

Avatar utente
massimoboe
Messaggi: 351
Iscritto il: 25/09/2008, 18:10
Località: Trivero

Forum ed effetti collaterali.

Messaggio da massimoboe »

Caro Massimo,
non avevamo notato questa discussione, da tempo non leggiamo più i forum generalisti perchè alla fine non sono nemmeno "il sentiment" del mercato.
I nostri clienti (più di quanto qualcuno pensi), vengono da noi e acquistano con criteri ben precisi, cioè - oltre a potersi permettere certe spese - lo fanno con la consapevolezza di quello che acquistano.
Come giustamente scrivono alcuni commentatori del thread che hai linkato, lo strumento andrebbe provato prima di lanciarsi in enunciazioni di CRETINOTECNICA , sport molto diffuso e ben consolidato tra molti astrofili.
Naturalmente ciascuno compera quel che puo' e quel che gli piace, resterebbe solo da domandarsi perchè altri dovrebbero costruire un telescopio da 4500 euro quando ci sono i maravigliosi cinesi a metà o anche meno. Quanto poi al russo dove si enuncia la bassa ostruzione, vediamo quanto la sfrutti con lo strumento che non va in termica (e infatti......ben pochi li usano).
Esercizio tecnico? Capriccio? Utenti stupidi? Progettisti scemotti? Imprenditori che amano buttar soldi in cose inutili? Non si sa.
Per nostra politica aziendale non abbiamo mai voluto entrare nel mercato consumer, perchè in quel mercato contano i colori sfavillanti , i logo e soprattutto il prezzo. Sul resto si sorvola.
Ma d'altro canto simile thread apparse all'estero, dove LESPERTI si prodigarono in molti commenti (nessuno ha mai provato un NortheK) più o meno partigiani, fintanto che uno un po' più furbo rispose: questo strumento non è mai stato provato da chi scrive, dunque perchè dare giudizi su di un prodotto che non si conosce?

Massimo

Agli ingegneri piace risolvere i problemi. Se non ci sono problemi sottomano, gli ingegneri li creeranno.
Scott Adams, Il Principio di Dilbert, 1996

Avatar utente
Andrea Maniero
Messaggi: 911
Iscritto il: 26/12/2010, 17:49

Forum ed effetti collaterali.

Messaggio da Andrea Maniero »

Qualcuno afferma che non bisogna insegnare le buone maniere ai bambini con l'ausilio di qualche scappellotto !

Tuttavia gli scappellotti si sono rivelati con il tempo uno degli ausili migliori per richiamare all'ordine non solo
i figli ma mediaticamente parlando anche gli adulti .

E' da anni oramai che NortheK , a suon di scappellotti mediatici ha rimesso a sedere alcuni personaggi che si
ergevano a luminari in piu' discipline dell'astronomia amatoriale tra cui la costruzione dei telescopi l'elaborazione delle immagini e non ultimo il marketing commerciale .

Sembra in oltre che il lungo e non poco difficile lavoro di corretta informazione negli ambiti di cui sopra abbia
avuto il suo successo tanto che ora molti astrofili sanno riconoscere nell'immediato chi si presenta nelle piattaforme con intenti subdoli tramite post con titoli apparentemente soft ma che in realta' celano sempre il solito modus operandi .

In questi giorni abbiamo assistito ad una bufera di "scappelloti " arrivati da parte di alcuni astrofili in un nanosecondo al solito che ha tentato di mettersi in piedi sulla sedia pensando ancora che gli astrofili si fossero assopiti con le basse temperature invernali .

Invece no , questa volta l'hanno rimesso seduto in 2 secondi !

Effetti collaterali dei forum , NortheK in questo caso ma si vede che questa volta sono stati effetti positivi !

"Per farsi dei nemici non e' necessario dichiarare guerra. Basta dire cio' che si pensa (M.L.King)
" MI SO' RESPONSABIE DE QUEO CHE DIGO ..NO DE QUEO CHE TE CAPISI !"
" quando non riescono ad attaccare il ragionamento allora attaccano il ragionatore "
" L'invidia e' quel sentimento che nasce nell'istante in cui si assume la consapevolezza
di essere dei falliti " ( O. Wilde ) "

" La frustrazione fa pensare di essere sempre perseguitati e insultati " . ( Anonimo )