Dobson 4x4

Avatar utente
Frank
Messaggi: 236
Iscritto il: 25/08/2013, 12:18

Dobson 4x4

Messaggio da Frank »

Thanks Enrico.

Riguardo alle molle e facendo riferimento alla foto 072, non credo possano servire perché le due viti che sono
cadute, rimanendo comunque nell'asola sono quelle avvitate nella cella (vite corta) la vite lunga una volta serrata
dovrebbe mantenerla in tiro e non permettere lo svitamento.
Probabilmente la sequenza è stata: le vibrazioni hanno svitato di un niente la lunga ma abbastanza da far perdere
il tiro a quella della cella e poi sempre le vibrazioni anno completamente svitato la vite della cella.
Quella sulla culatta al massimo poteva svitarsi fino a toccare il fondo dell'asola. Delle molle che mantengano serrate le viti
lunghe dovrebbero avere una spinta molto forte e renderebbero difficoltosa la collimazione, sempre poi che
esistano in commercio. In ogni caso prima di fare cose strane devo essere sicuro che non sia colpa mia cioè
che dopo aver collimato abbia stretto solo una delle tre. In effetti non mi spiego come mai una delle tre sia rimasta al suo posto in tiro.
Pensavo di intervenire a questo modo: Faccio un giro di nastro di teflon su tutte e tre anche se il filetto è già abbastanza pastoso e poi
al prossimo tour verifico se si allentano, con il teflon non dovrebbero addirittura cadere come successo.

Avatar utente
Frank
Messaggi: 236
Iscritto il: 25/08/2013, 12:18

Dobson 4x4

Messaggio da Frank »

Aggiornamento:

Risolto problema viti di collimazione, per farla breve ho messo due giri di nastro di teflon
su tre delle viti di collimazione e non si sono più svitate. La soluzione è definitiva,
sono da poco rientrato dopo una settimana nel deserto con out road piuttosto pesante e non ho
avuto alcun problema era la quarta uscita dopo aver messo il teflon. Quest'ultima uscita è si è
rivelata un collaudo estremo di tutto il tele con esito che mi pare incredibile, robusto è robusto
ma decisamente oltre quel che mi aspettavo. Percorso molto difficoltoso, per dare un'idea:
una gomma esplosa, un cerchio in lega sfondato oltre a varie forature.
Ogni volta che ho aperto la cassa ho temuto il peggio.




Qualche mese fa avevo sostituito il focheggiatore con quello elicoidale di Max, inserendo
un anello di blocco sul filetto ho risolto il problema del cedimento con oculari che richiedono di usare tutta
l'escursione per andare a fuoco. La riduzione di peso sul cage a comportato la possibilità di
eliminare la barra rettangolare in brass di contrappeso.





La barra consentiva anche l'utilzzo dell'oculare Celestron 31mm x 1,5 Kg ora non più possibile,
mi pare un sacrificio accettabile considerando il beneficio sul peso totale da muovere.





Avevo anche modificato la piastra in acciaio inox riducendone il peso come avevo previsto precedentemente. Altro beneficio per la schiena.





Risolto anche il problema della polvere con un telo di copertura.
In primo piano il cerchio sfondato.............







La riduzione di peso è stata di circa il 10%, compresi anche alcuni rinforzi che si sono
dimostrati superflui, il che è bastato a permettermi di riuscire spostarlo montato, naturalmente
anche grazie alle generose e comode maniglie.

Thanks
Cool