Benvenuti nel forum di Northek

Home  Search  Registrati  Login  Lista membri Blogs Post recenti
»Forums Index »Argomenti generici di astronomia pratica »FORUM DI ASTRONOMIA PRATICA »Marte opposizione 2014 osservazione e fotografia
Author Topic: Marte opposizione 2014 osservazione e fotografia (10 messages, Page 1 of 1)

Andrea Maniero
Posts: 914
Joined: Dec 26, 2010

NortheK Accademia


Posted: Mar 29, 2014 06:40 PM          Msg. 1 of 10
Ci stiamo avviando verso il momento dell'opposizione del pianeta rosso che averra' l'8 Aprile di quest'anno , non sara' un'opposizione molto fortunata per due fattori : le ridotte dimensioni angolari del pianeta che saranno di circa 15" arcsec. e l'altezza che non superera' i 40° almeno al nord .

Purtroppo l'opposizione di Giove e' stata per alcuni un mezzo disastro in termini di meteo avvenuta in concomitanza con la stagione invernale , una vera sfortuna visto che il pianeta si trovava ad un'altezza ideale sia per le osservazioni che per l'imaging e Marte
anche se in periodo stagionale piu' mite soffrira' di una rifrazione atmosferica non indifferente .

A motivo della sua luminosita' il pianeta si presta ad essere ben osservato con ogni tipologia di strumenti e le sue caratteristiche morfologiche ed atmosferiche possono riservare per gli appassionati anche del solo visuale uno spettacolo non indifferente .


Per chi non fosse molto addentrato nelle osservazioni planetarie consiglio di prendere visione di alcune informazioni interessanti che si possono leggere a questo link , dove sono descritte le principali caratteristiche del pianeta che si potranno riconoscere anche durante le ossevazioni visuali .


http://stelle.bo.astro.it/archivio/2004.06.08-transito-venere/Sole-Pianeti/planets/marte.htm

Nel frattempo se qualcuno avesse domande su come riprendere questo pianeta tramite immagini digitali puo' esporle in questo thread .


" quando non riescono ad attaccare il ragionamento allora attaccano il ragionatore "

" L'invidia e' quel sentimento che nasce nell'istante in cui si assume la consapevolezza
di essere dei falliti " ( O. Wilde ) "

" La frustrazione fa pensare di essere sempre perseguitati e insultati " . ( Anonimo )

Edited by Andrea Maniero on Mar 29, 2014 at 06:48 PM

enrico
Posts: 178
Joined: Nov 1, 2008


Posted: Mar 30, 2014 12:49 PM          Msg. 2 of 10
In che modo determino il massimo potere risolutivo del mio telescopio? Ho un 250 mm cass.

Ciao
Enrico

Not Only Changing looks, But Changing Lives.

Andrea Maniero
Posts: 914
Joined: Dec 26, 2010

NortheK Accademia


Posted: Apr 4, 2014 08:13 PM          Msg. 3 of 10
Puoi utilizzare la seguente formula :

r" = 115/D


dove r" è l'angolo minimo risolvibile o minimo dettaglio osservabile in arcosecondi, 115 è una costante che si applica in caso di sistemi ottici perfetti (costante di Dawes) e D è dell'obiettivo in millimetri.

E' d'uso pratico utilizzare 120 come costante di Dawes, anzichè 115, in quanto quest'ultimo valore si riferisce nel caso teorico di ottiche perfette.

Tieni presente che si tratta di un potere di separazione angolare particolarmente efficacie nel caso di dover distinguere due stelle . Parlando di potere risolutivo le cose cambiano un poco dovendo applicare altre regole che dipendono da altri fattori come i fotoelementi della nostra camera di ripresa .

" quando non riescono ad attaccare il ragionamento allora attaccano il ragionatore "

" L'invidia e' quel sentimento che nasce nell'istante in cui si assume la consapevolezza
di essere dei falliti " ( O. Wilde ) "

" La frustrazione fa pensare di essere sempre perseguitati e insultati " . ( Anonimo )

Andrea Maniero
Posts: 914
Joined: Dec 26, 2010

NortheK Accademia


Posted: Apr 4, 2014 08:55 PM          Msg. 4 of 10
Nell'osservazione visuale sono interessanti , oltre alla calotta polare non molto estesa ma brillante , le formazioni nuvolose che in questo periodo si sono formate sul complesso dei Tharsis Montes , Olympus Mount , Elysium Mount .

Osservabili agevolmente con filtri di colore verde in strumenti medio/piccoli e con filtri blu in strumenti di buona apertura queste strutture cambiano rapidamente . Potendo osservare il pianeta con buon rifrattore APO un filtro di contrasto potrebbe essere il Baader ContrastBooster che non altera in modo significativo la tonalita' cromatica dell'insieme .

" quando non riescono ad attaccare il ragionamento allora attaccano il ragionatore "

" L'invidia e' quel sentimento che nasce nell'istante in cui si assume la consapevolezza
di essere dei falliti " ( O. Wilde ) "

" La frustrazione fa pensare di essere sempre perseguitati e insultati " . ( Anonimo )

Andrea Maniero
Posts: 914
Joined: Dec 26, 2010

NortheK Accademia


Posted: Apr 4, 2014 09:06 PM          Msg. 5 of 10
Di seguito alcune immagini riprese con telescopi amatoriali in questi giorni , evidenziano i fenomeni atmosferici sopra descritti :











" quando non riescono ad attaccare il ragionamento allora attaccano il ragionatore "

" L'invidia e' quel sentimento che nasce nell'istante in cui si assume la consapevolezza
di essere dei falliti " ( O. Wilde ) "

" La frustrazione fa pensare di essere sempre perseguitati e insultati " . ( Anonimo )

oreste
Posts: 63
Joined: Aug 22, 2011

son mi da vecio


Posted: Apr 7, 2014 07:23 PM          Msg. 6 of 10
Mi sembra di vedere che il concetto che hai espresso da un'altra parte, relativo alla elaborazione che tiene conto delle strutture superficiali, sia un po' abbandonato da molti astrofili. Si vedono Marte di plastica o "tirati" all'inverosimile per esaltare i dettagli, sembrano più lavori di grafica che riprese astronomiche, non mi piacciono.

L'aspetto dei tuoi Marte è bello morbido e tridimensionale, vedo molti medaglioni e poco dettaglio certo in altri.

Oreste

A dir la verità basta un coion, a dir busie ghe vol un bricon

Andrea Maniero
Posts: 914
Joined: Dec 26, 2010

NortheK Accademia


Posted: Apr 11, 2014 07:35 PM          Msg. 7 of 10
Oreste ,

il campo dell'elaborazione e' un "campo minato" nel senso che piu' volte ha sollevato diatribe anche feroci .

Sarebbe facile per me indicare molte immagini che sembrano piu' dei quadri o pitture ad olio che immagini astronomiche che danno il senso della realta' , c'e' ancora la corsa esasperata per rendere evidente ogni dettaglio superficiale con maschere di contrasto esagerate perdendo di vista l'insieme delle caratteristiche del pianeta . Come ho detto altre volte ed e' un concetto che ancora ritengo valido , l'elaborazione deve essere per cosi' dire adattata al soggetto cioe' non si puo' applicare uno standard che possa andare bene per tutti i pianeti . Nel caso di Marte abbiamo poi delle caratteristiche particolari in quanto il pianeta possiede un'atmosfera e molti sottovalutano questo particolare perché nelle loro elaborazioni tendono a cancellare e a far sparire anche le piu' flebili tracce di nubi o foschie che si possono riprendere in quel momento .

Questa e' l'immagine che ho ripreso la sera dell' 8 Aprile , si tratta di una singola RGB dove ho portato all'attenzione , oltre ad alcuni dettagli di superficie , la chiara presenza di un'estesa zona di nubi attorno al Monte Olimpo e dalla parte opposta di colorazione bianco/aszzurra la presenza di altre piu' piccole zone con nubi o foschie .




Se hai la possibilita' osserva altre immagini riprese alla stessa data nota quante mettono in evidenza questi particolari marziani che sono tutt'altro che trascurabili .
Purtroppo la trasparenza era pessima ed il seeing mediocre , tuttavia anche se l'incisione del dettaglio superficiale viene a mancare non era il caso , visto la loro presenza , di sacrificare i dettagli dell'atmosfera che molti hanno cancellato nel vero senso del termine per inseguire il dettaglio di terra .




" quando non riescono ad attaccare il ragionamento allora attaccano il ragionatore "

" L'invidia e' quel sentimento che nasce nell'istante in cui si assume la consapevolezza
di essere dei falliti " ( O. Wilde ) "

" La frustrazione fa pensare di essere sempre perseguitati e insultati " . ( Anonimo )



Edited by Andrea Maniero on Apr 11, 2014 at 10:15 PM

oreste
Posts: 63
Joined: Aug 22, 2011

son mi da vecio


Posted: Apr 11, 2014 09:27 PM          Msg. 8 of 10
Credo che la tua impostazione sia quella corretta, vedo i commenti di Pellier e di Peach:
Christophe Pellier surface and clouds details are well visible and well balanced. This is not exactly my definition of ugly

Damian Peach Indeed these are very nice images.

Insomma non sono gli ultimi arrivati, una bella soddisfazione Andrea!

Adesso vado a vedermi un po' di immagini in giro.

Oreste

A dir la verità basta un coion, a dir busie ghe vol un bricon

oreste
Posts: 63
Joined: Aug 22, 2011

son mi da vecio


Posted: Apr 20, 2014 03:46 PM          Msg. 9 of 10
Comunque mi sono fatto il giretto. Alla fine io sono d'accordo con l'Andrea. Una elaborazione deve rispettare un senso legato alla realtà del pianeta. Non ho visto i migliori astroimager produrre mega immagini piene di artefatti e forzature bestiali pur di far vedere di più. Infatti nessuno di questi produce Marte di plastica.
Penso sia anche una questione di logica. O si fanno riprese con un protocollo che le rende presentabili e non discutibili o si lavora per spettacolarizzare, in questo ultimo caso va bene basta poi non pensare di aver fatto il meglio.

Oreste

BUONA PASQUA

A dir la verità basta un coion, a dir busie ghe vol un bricon

enrico
Posts: 178
Joined: Nov 1, 2008


Posted: Apr 21, 2014 09:47 PM          Msg. 10 of 10
Buona Pasqua anche da me, sono d'accordo con Oreste.

Enrico

Not Only Changing looks, But Changing Lives.
 

 

Time: Mon June 17, 2019 4:59 PM CFBB v1.4.0 15 ms.
© AderSoftware 2002-2007