Benvenuti nel forum di Northek

Home  Search  Registrati  Login  Lista membri Blogs Post recenti
»Forums Index »Raccolte di spunti utili per discutere »SPUNTI DI DISCUSSIONE »Arte astronomica
Author Topic: Arte astronomica (11 messages, Page 1 of 1)

marilena
Posts: 18
Joined: Feb 9, 2011


Posted: Feb 27, 2011 12:03 AM          Msg. 1 of 11
Leggo e capisco poco, ma ho osservato un po' con il telescopio (non mio) e ho avuto subito l'ispirazione.

Vorrei realizzare dei paesaggi del cielo su fondo nero disegnati con polveri metalliche di colore diverso (rame, ottone, acciaio, piombo e altri che uso per le mie vetrate colorate).

Con l'aiuto di Massimo vedo di mettere a punto per bene la tecnica ma sarà bellissimo provarci.

Ciao
Marilena

vivi ogni giorno come se fosse l'ultimo.

daniela
--
Posts: 515
Joined: Sep 25, 2008

Maxproject Team


Posted: Feb 27, 2011 01:25 PM          Msg. 2 of 11
Ciao Marilena non ho nessuna preparazione ne' competenza nel settore, quindi parlando da totale ignorante ti dico che mi sembra una bella idea, so di altri artisti che si sono trovati bene proponendo arte ispirata alla scienza. Quale sarebbe il supporto? Come aderirebbero le polveri e come ne controlleresti la deposizione? E' molto interessante.

Daniela

"L'essenza della liberta' e' la matematica"

Andrea Maniero
Posts: 914
Joined: Dec 26, 2010

NortheK Accademia


Posted: Feb 27, 2011 08:23 PM          Msg. 3 of 11
Gia' , l'idea e' molto allettante , sarei interessato a conoscere e vedere questa forma d'arte . Anche perche' i quadri con i vasi di fiori da appendere al muro non mi ispirano affatto .

marilena
Posts: 18
Joined: Feb 9, 2011


Posted: Feb 27, 2011 09:32 PM          Msg. 4 of 11
Ciao a tutti e grazie per il vostro interessamento, penso che riuscire ad abbinare una nuova forma d'arte con l'astronomia sia una cosa veramente bella!
Mi occupo di tante tecniche (dalle vetrate artistiche, alla pittura a olio, ecc ecc), questa tecnica è per me nuovissima e voglio sperimentarla bene, grazie a Massimo che mi da parecchie informazioni tecniche.
Adesso vi spiego qualche idea che ho e poi vediamo se si riesce a metterla in pratica....
Marilena

vivi ogni giorno come se fosse l'ultimo.

marilena
Posts: 18
Joined: Feb 9, 2011


Posted: Feb 27, 2011 09:44 PM          Msg. 5 of 11
La prima cosa che devo decidere bene è il supporto che deve essere molto stabile e leggero, ho visto da Massimo dei fogli in carbonio che può essere reso nero uniforme ed è leggerissimo, oltre che, indeformabile, quindi starei su questo, rinforzandolo dietro con un normale supporto di qualche materiale, per non usare carbonio troppo spesso. Il primo problema che ho è quello di come fissare le polveri al supporto. Stiamo ragionando con qualche sistema che non asciughi velocemente e che nello stesso tempo permetta di posizionare accuratamente i frammenti metallici come voglio posizionali io.Credo che proveremo diverse tecniche con vari prodotti, nello scaffale in ditta ho visto tanti prodotti che potrebbero andare bene, mentre il posizionamento delle scaglie o frammenti in parte va fatto manualmente per ottenere tutti gli effetti cromatici con i vari colori e in parte con un sistema più rapido, simile a un sistema a spruzzo.
Ciao Marilena

vivi ogni giorno come se fosse l'ultimo.

marilena
Posts: 18
Joined: Feb 9, 2011


Posted: Feb 27, 2011 09:48 PM          Msg. 6 of 11
Ho visto con Massimo un "ammasso doppio" (credo si chiami così), mi piace molto perchè penso di poterci ricavare le giuste esperienze per poi passare ad oggetti che magari hanno qualche stella di colore diverso in modo più evidente, prima metto a posto la tecnica e poi ne faccio uno di prova. Lo vedrete in anteprima.
Ciao Marilena

vivi ogni giorno come se fosse l'ultimo.

daniela
--
Posts: 515
Joined: Sep 25, 2008

Maxproject Team


Posted: Feb 27, 2011 09:50 PM          Msg. 7 of 11
Saranno pezzi unici oppure pensi di fare piccole tirature di opere identiche?
Ci sono vincoli sulla dimensione delle particelle di polvere? se si' quali?

hai sollevato una questione molto interessante, ma c'e' un motivo particolare per usare substrato in carbo? O e' soltanto che e' nero e si trova facilmente?

Daniela

"L'essenza della liberta' e' la matematica"

marilena
Posts: 18
Joined: Feb 9, 2011


Posted: Feb 27, 2011 10:08 PM          Msg. 8 of 11
Ciao Daniela, io penso che saranno pezzi unici perchè praticamente si tratta di fare tutto a mano e di riuscire a trasmettere nell'opera le sensazioni che provo osservando al telescopio. Per le dimensioni non so ancora dire, devo fare prima delle prove.Ho scelto il carbonio perchè secondo Massimo avro' maggiore stabilità con le sostanze aggreganti per le particelle e poi lo posso avere delle misure che voglio.
Grazie
Marilena

vivi ogni giorno come se fosse l'ultimo.

marilena
Posts: 18
Joined: Feb 9, 2011


Posted: Jun 13, 2011 09:11 PM          Msg. 9 of 11
Ciao ragazzi, ultimamente mi sto dedicando alla realizzazione di quadri dipinti ad olio su tema astronomico, fintanto che, non è a posto la tecnica delle polveri depositate, preferisco farmi un po' di esperienza con le tecniche tradizionali. Ad oggi, ho fatto quattro quadri che mi soddisfano molto. Volevo chiedere a voi esperti, se devo rispettare in modo assoluto la rispondenza alle caratteristiche tecniche o fisiche dell' osservazione, o se posso prendermi qualche licenza artistica in questo. Gradirei un vostro parere, poiché da artista dilettante, tendo a divagare.......poi pubblichero' le foto di questi primi lavori. Grazie, ciao a tutti.
Marilena

vivi ogni giorno come se fosse l'ultimo.

skymap
Posts: 155
Joined: Oct 11, 2009


Posted: Jun 14, 2011 12:12 AM          Msg. 10 of 11
Direi che qualche licenza artistica ci può stare, poi dipende dai soggetti.

Ho visto su testi e riviste di astronomia delle belle illustrazioni con disegni del tipo "come vedrebbero il loro doppio sole gli abitanti di un pianeta orbitante intorno al sistema doppio Struve 15947" oppure "nettuno visto da tritone".
Mi viene in mente Paul Hardy che ha illustrato un libro di Moore 'The challenge of the stars' la copertina rende l'idea

http://ecx.images-amazon.com/images/I/515M8QJ7WBL._SS400_.jpg

Cerchiamo di vivere in modo tale che quando moriremo perfino il becchino sia triste.
Mark Twain

skymap
Posts: 155
Joined: Oct 11, 2009


Posted: Jun 14, 2011 09:58 AM          Msg. 11 of 11
Errata corrige.

David Hardy, non Paul

http://www.hardyart.demon.co.uk/html/main.html

Cerchiamo di vivere in modo tale che quando moriremo perfino il becchino sia triste.
Mark Twain
 

 

Time: Wed April 24, 2019 12:29 AM CFBB v1.4.0 16 ms.
© AderSoftware 2002-2007