Benvenuti nel forum di Northek

Home  Search  Registrati  Login  Lista membri Blogs Post recenti
»Forums Index »Tutte le novità e le richieste sui prodotti NortheK »FORUM DI DISCUSSIONE PER L'ASSISTENZA SUI PRODOTTI NORTHEK »TAG 600 - TELESCOPIO ALTAZIMUTALE DI GRANDE DIAMETRO
Author Topic: TAG 600 - TELESCOPIO ALTAZIMUTALE DI GRANDE DIAMETRO (12 messages, Page 1 of 1)

maxproject
Posts: 3279
Joined: Sep 25, 2008

Team


Posted: Sep 22, 2010 12:08 AM          Msg. 1 of 12
Questo progetto che frulla sui nostri tavoli di lavoro da oramai un anno, sta prendendo forma, prima con un prototipino da 250 mm sperimentale, e poi con un primo seriale da 600.
Quali sono le prerogative di questo telescopio?
La prima è sicuramente la possibilità di essere settato in diverse configurazioni, a seconda delle esigenze osservative.
La seconda è di poterlo spingere verso una scala evolutiva (da una base piu' semplice ad un vero e proprio telescopio remoto per uso scientifico).
La terza è la possibilità di essere trasportabile nelle configurazioni base.
La quarta è l'utilizzo di quanto di meglio la tecnologia meccanica e dei compositi offre ai giorni nostri.
La quinta è che è il più piccolino.

Maxproject

0

Granz
Posts: 31
Joined: Oct 22, 2009


Posted: Sep 23, 2010 09:17 PM          Msg. 2 of 12
Ci sarà qualche anticipazione alla fira di Erba?

maxproject
Posts: 3279
Joined: Sep 25, 2008

Team


Posted: Sep 23, 2010 09:22 PM          Msg. 3 of 12
Ciao Granz,
a Erba presenteremo l'acromatico da 158 mm e il modello base da 355 mm in configurazione Dall Kirkham, oltre al resto che si è già visto.
La serie TAG è estremamente complessa da progettare, in quanto oltre a dover fornire prestazioni di indiscussa dominanza rispetto alla concorrenza, deve essere anche molto flessibile e ad un costo ragionevole. Qusto è dunque un progetto che stiamo sviluppando con una certa lentezza perchè nulla vogliamo sia lasciato al caso.
Non abbiamo sicuramente la facilità di presentare qualcosa di utile al riguardo alla Fiera di Erba.
Per ora esistono sono disegni e calcoli strutturali che vengono via via stravolti dalle modifiche.....
Le richieste che stiamo raccogliendo, soprattutto non in Italia, ci spingono a far presto, ma NortheK è notoriamente lenta nella definizione dei modelli.
Maxproject

0

Granz
Posts: 31
Joined: Oct 22, 2009


Posted: Sep 23, 2010 10:00 PM          Msg. 4 of 12
Ok, grazie!

skymap
Posts: 155
Joined: Oct 11, 2009


Posted: Sep 24, 2010 12:07 AM          Msg. 5 of 12
Dopo la fiera metterete sul sito le foto dei nuovi strumenti ?

Cerchiamo di vivere in modo tale che quando moriremo perfino il becchino sia triste.
Mark Twain

maxproject
Posts: 3279
Joined: Sep 25, 2008

Team


Posted: Sep 24, 2010 12:41 PM          Msg. 6 of 12
Si certamente metteremo prima delle foto provvisorie e poi quelle fatte in sala posa, inoltre appena svolto tutto quanto il necessario faremo il filmatino per youtube.

Ciao
Maxproject

0

wide
Posts: 34
Joined: Oct 15, 2009


Posted: Oct 9, 2010 07:11 PM          Msg. 7 of 12
ciao a tutti dopo tanto.... non scrivo mai ma vi leggo spesso qui come da altre parti, attività astrofila tra meteo e lavoro ridotta allo zero assoluto da mesi.... comunque sia veniamo al dunque... alla lunga un TAG sui 40cm è previsto? sapete com'è oggi con immensa soddisfazione ho demolito la struttura del mio lb 16, mi è rimasto solo lo specchione e ora che trovo una struttura che mi vada bene passano.. anni
Edited by wide on Oct 9, 2010 at 07:11 PM

maxproject
Posts: 3279
Joined: Sep 25, 2008

Team


Posted: Oct 9, 2010 09:43 PM          Msg. 8 of 12
Ciao Wide,

pensiamo di non fare TAG da 400 mm e comunque la struttura non permette il riutilizzo di ottiche non appositamente progettate. Per ora la situazione è questa, ma non è definitiva.

Ciao
Max

0

maxproject
Posts: 3279
Joined: Sep 25, 2008

Team


Posted: Feb 21, 2012 08:52 PM          Msg. 9 of 12
Il TAG 600 sta lentamente maturando sui nostri tavoli da disegno, è il coagulo di tecnologie completamente all'avanguardia sia nella meccanica che nell'elettronica.

Nelle varie configurazioni in cui sarà presentato avrà opzioni sempre più avanzate e professionali. Da una base semplice e molto fruibile da astrofili avanzati si passa a quella più automatizzata e per uso in remoto.

Controllo attivo delle termiche totalmente gestito in automatico anche per il complesso ottico, a sistemi compositi per la montatura altazimutale, a nuovi sistemi elettromeccanici di posizionamento e gestione, sono alcuni degli elementi di innovazione che si vogliono implementare. Non è sicuramente un compito facile: è un punto di arrivo tecnologico che aprirà la strada alla produzione in serie di questi modelli, abbassandone drasticamente i costi (ovviamente non in paragone alle betoniere concepite negli anni 50).

Ultimiamo e montiamo i tubi ottici in programma e poi passeremo immediatamente alla lavorazione dei pezzi di questo importante telescopio con la relativa montatura.

Maxproject

Di tutto questo, o caro lettore, lascio a te l'ulteriore considerazione. Io scendo dall'Ippogrifo; tu, se ti aggrada, puoi continuare la volata.
(G. Schiaparelli)

maxproject
Posts: 3279
Joined: Sep 25, 2008

Team


Posted: Feb 21, 2012 09:25 PM          Msg. 10 of 12
Naturalmente se ci domandate perchè facciamo questo strumento, con prerogative tecniche così spinte, non è certo per fare fotine da AAAAAPOD........, fotometria, astrometria, ecc. sono gli impieghi a cui è destinato.

Maxproject

Di tutto questo, o caro lettore, lascio a te l'ulteriore considerazione. Io scendo dall'Ippogrifo; tu, se ti aggrada, puoi continuare la volata.
(G. Schiaparelli)

skymap
Posts: 155
Joined: Oct 11, 2009


Posted: Feb 22, 2012 12:31 AM          Msg. 11 of 12
La scelta del diametro 600 per astrometria è di tipo industriale o legata al diametro minimo di cui si parlava anni fa tra gli osservatori di pianetini ? molti sostenevano che sotto i 50 cm. non c'era quasi più la possibilità di scoprire qualcosa perchè fino a quelle magnitudini era già stato spazzolato tutto il possibile, consigliavano di salire di diametro per quelle associazioni che ne facevano ricerca.

Cerchiamo di vivere in modo tale che quando moriremo perfino il becchino sia triste.
Mark Twain

maxproject
Posts: 3279
Joined: Sep 25, 2008

Team


Posted: Feb 22, 2012 10:42 AM          Msg. 12 of 12
Ciao,
la scelta del 600 mm è legata a due motivazioni di base:

a) il rapporto costo/prestazioni è molto più favorevole in un 600 mm che non in un 400 per esempio;
b) il 600 mm è un diametro entry-level per lavori semi professionali, o survey professionali, che apre poi la strada a telescopi molto più impegnativi e costosi che non possono essere usati intensamente nelle routine di controllo.

Passare poi da 600 a 700 non è uno sforzo titanico, mentre da 600 a 800 i costi quadruplicano come minimo.

Max

Di tutto questo, o caro lettore, lascio a te l'ulteriore considerazione. Io scendo dall'Ippogrifo; tu, se ti aggrada, puoi continuare la volata.
(G. Schiaparelli)
 

 

Time: Sun April 21, 2019 10:23 PM CFBB v1.4.0 16 ms.
© AderSoftware 2002-2007