Benvenuti nel forum di Northek

Home  Search  Registrati  Login  Lista membri Blogs Post recenti
»Forums Index »Tecnologia e tecnica astronomica »TECNICA E TECNOLOGIA ASTRONOMICA »Collimazione maksutov
Author Topic: Collimazione maksutov (25 messages, Page 1 of 2)

skymap
Posts: 155
Joined: Oct 11, 2009


Posted: Apr 10, 2010 05:52 PM          Msg. 1 of 25
Ho un mak 150 della SW, quindi collimabile solo dalla cella del primario con le coppie di viti push/pull, qualcuno ha avuto esperienza con questo tipo di strumenti ?

Ho il dubbio se sia preferibile usare una stella artificiale o un collimatore laser, vedo quella che sembra una leggerissima scollimazione osservando delle doppie molto strette. Si nota solo sopra i 300X quindi condizioni limite per pochissime osservazioni.
A meno che si tratti di un qualche difetto ottico, ma questo non sono in grado di stabilirlo.

Non ditemi di farlo su una stella "naturale" perchè il seeing in montagna spesso non è granchè e da casa non posso perchè non vedo il nord e lo stazionamento è impreciso, così l'inseguimento è un pò farfallone ad alti ingrandimenti.
Inoltre basta un pò di mirror shift (ah, i cinesi...) e si perde più tempo a ricentrare la stella che a collimare, quando ci ho provato dopo 10 minuti ho lasciato perdere.




Cerchiamo di vivere in modo tale che quando moriremo perfino il becchino sia triste.
Mark Twain

Edited by skymap on Apr 10, 2010 at 05:53 PM

maxproject
Posts: 3279
Joined: Sep 25, 2008

Team


Posted: Apr 11, 2010 11:12 AM          Msg. 2 of 25
Ciao sky, in ritardo ma rispondiamo al tuo quesito.

I mak commerciali, da esemplare ad esemplare, possono avere alcuni problemi di concezione costruttiva, per contenerne i costi.

Il primo tallone d'achille è la non ortogonalità dei lati del tubo (vedi retrofit), il secondo è la mancanza di collimabilità sia del primario che del secondario, il terzo sono le derive dovute al movimento del primario.

Il tuo strumento è sicuramente ben riuscito se noti appena una deformata a 300x. La stella artificiale è il metodo migliore, la stella naturale è il metodo più sicuro ed è l'accessorio che tutti vorrebbero e che pochi hanno (ma un lampione classico a 3-5 km. non lo vedi?).

Quando abbiamo collimato il mk fotografico, la Intes ha avuto la bella idea di preparare il sederino del telescopio già con il filetto del cannocchialino taka. Detto questo è necessario precisare che con il cannocchialino arrivi ad una buona collimazione fino a 100x massimo, poi bisogna agire o con la stella artificiale o con quella naturale in ogni caso.

Altre scappatoie, oltre a sconsigliarti l'acquisto dei vari catorci costruiti all'uopo, non ce ne sono. Noi saremmo (vista la non gravità della scollimazione che è anche quasi al limite degli ingrandimenti utili del tuo strumento) dell'idea di non farsi patemi d'animo, perchè ammesso che tu riesca a stazionare, ammesso che trovi una sera con un seeing buono, ammesso che hai voglia di farlo.......appena sposti lo strumento sei scollimato.

Questa deformata che tu osservi (bisognerebbe capire cosa vedi) puo' essere data sia dal mirror shift, sia da un basculamento del menisco, sia da una non ortogonalità degli elementi.

La collimazione di questi strumenti, ammesso che la meccanica la mantenga, è da fare un po' per volta, sera per sera, fino ad ottimizzarla. Ci vuole molta pazienza!

A disposizione per ulteriori chiarimenti,
ciao
Maxproject

0

skymap
Posts: 155
Joined: Oct 11, 2009


Posted: Apr 11, 2010 04:15 PM          Msg. 3 of 25
Nessun problema di ritardi...

Non ho lampioni visibili dall'unico balcone dove posso mettere il tele, è sul lato interno condominiale.


Ho pensato alla collimazione, anche se usando ingrandimenti fino a 250X non riscontro problemi particolari. Ieri sera ho osservato saturno e grazie ad un seeing molto buono - per gli standard cittadini - si vedevano bene un paio di satelliti e il taglio dell'anello sul disco era nitido, quindi in visuale "normale" non posso lamentarmi.
Aggiungo per completezza che in intra/extra focale l'ombra nera è centrata.

Io vedo gli anelli di diffrazione non perfettamente centrati, una cosa di questo genere, specie se le due componenti sono un pò sbilanciate

http://img69.imageshack.us/img69/6483/stelladoppia.jpg

il disegno è un pò estremizzato per farlo capire e con paint non riesco a fare meglio.

Ciao

Cerchiamo di vivere in modo tale che quando moriremo perfino il becchino sia triste.
Mark Twain

maxproject
Posts: 3279
Joined: Sep 25, 2008

Team


Posted: Apr 11, 2010 06:02 PM          Msg. 4 of 25
Ciao Sky,

ma gli anelli come sono? Ti metto qua una fotocopia del Suiter con i relativi commenti, che mi pare riporta bene il tuo caso:

http://img263.imageshack.us/img263/3479/topww.jpg

come vedi è una scollimazione, ma più pesante di quanto pensassimo.......forse il cattivo seeing non ti ha mai permesso di valutare la configurazione corretta di una stella?

guarda bene le immagini e leggi i commenti sotto, poi dimmi cosa ne pensi.

ciao
massimo


0
Edited by maxproject on Apr 11, 2010 at 06:04 PM

skymap
Posts: 155
Joined: Oct 11, 2009


Posted: Apr 12, 2010 10:35 AM          Msg. 5 of 25
Sono quasi alla situazione a) ma non così precisa, ovviamente con un seeing che non ho mai trovato al top diventa difficile stimare la figura degli anelli ma ritengo che si avvicini abbastanza.

Cerchiamo di vivere in modo tale che quando moriremo perfino il becchino sia triste.
Mark Twain

maxproject
Posts: 3279
Joined: Sep 25, 2008

Team


Posted: Apr 13, 2010 01:13 PM          Msg. 6 of 25
Ciao Sky, ma non ho mica capito.
Se sei in situazione A saresti perfetto.......
intendi l'ultimo disegno in fondo alla colonna?
Ciao
Max

0

skymap
Posts: 155
Joined: Oct 11, 2009


Posted: Apr 13, 2010 05:26 PM          Msg. 7 of 25
Ciao, è una via di mezzo tra la a) e la b) della prima colonna a sinistra per quello che ricordo.

Appena il tempo si rimette a posto, a torino siamo sotto le nuvole da alcuni giorni, la prima sera che c'è un seeing decente provo a riprendere 2 immagini in intra/extra e le posto qui così magari si capisce meglio.

Cerchiamo di vivere in modo tale che quando moriremo perfino il becchino sia triste.
Mark Twain

maxproject
Posts: 3279
Joined: Sep 25, 2008

Team


Posted: Apr 13, 2010 09:55 PM          Msg. 8 of 25
Ecco si con una fotina forse riusciamo a capire meglio.
Grazie
max

0

skymap
Posts: 155
Joined: Oct 11, 2009


Posted: Apr 19, 2010 11:42 PM          Msg. 9 of 25
Rieccomi, sono tornati i cieli sereni...

Devo dire che ci capisco sempre meno, a vedere le immagini che ho ripreso (alfa del leone) mi sembra che sia un pò scollimato

extrafocale http://img52.imageshack.us/img52/2820/extrah.jpg

intrafocale http://img685.imageshack.us/img685/2063/intra.jpg

a fuoco, per quanto sono riuscito ad arrivare con la maschera di hartmann http://img8.imageshack.us/img8/9693/fuocof.jpg

però in visuale non posso lamentarmi perchè il seeing era piuttosto buono e ho visto un bellissimo saturno, evento raro da casa mia...

E' possibile che questa scollimazione ci sia ma non sia ben avvertibile a vista ?

Cerchiamo di vivere in modo tale che quando moriremo perfino il becchino sia triste.
Mark Twain

maxproject
Posts: 3279
Joined: Sep 25, 2008

Team


Posted: Apr 19, 2010 11:52 PM          Msg. 10 of 25
Sei FORTEMENTE scollimato, completamente fuori asse, ma lo vedi chiaramente che gli anelli si buttano tutti da una parte.

vai nella pagina del dp 100 in se vuoi saperne di piu c'è un piccolo star test fatto al momento in cui vedi come teoricamente dovresti essere messo, lasciamo perdere che sono due strumenti diversi ma ti rende bene l'idea. E' un linkino sotto alla pagina mi pare.

Direi che la cosa incoraggiante è che sei cosi intra ed extra quindi devo dedurre che forse la messa a fuoco non è tanto ballerina. In intra c'è qualche problemino ma non mi pronuncio perchè potrebbe essere il seeing o chissa' che......

Il primo passo: cercare di portare equidistanti gli anelli, poi continuiamo con i test affinando un attimo lo strumento e verifichiamo se hai fuori asse da qualche parte.
ciao
max

0

skymap
Posts: 155
Joined: Oct 11, 2009


Posted: Apr 20, 2010 10:46 AM          Msg. 11 of 25
L'ho visto, con quello e l'altro documento sulla collimazione di Legault e una guida sui mak che mi ero scaricato vedrò cosa riesco a combinare con quelle brugole microscopiche affogate nella culatta del tubo.

Grazie

Cerchiamo di vivere in modo tale che quando moriremo perfino il becchino sia triste.
Mark Twain

maxproject
Posts: 3279
Joined: Sep 25, 2008

Team


Posted: Apr 20, 2010 10:14 PM          Msg. 12 of 25
Sky guarda che quando arà correttamente collimato la differenza sarà un ABISSO rispetto ad ora che non è collimato, a seeing buono.

I movimenti delle viti devono essere molto limitati dovresti fare in diverse sere grado per grado, perchè non so se e quando troverai un buon seeing.

Per il tuo tele visualmente lo considererei collimato a 400x circa, partirei da 100x e affinerei la collimazione salendo di 100 in 100 se riesci.

Sai dirmi se il tuo tele, come gli intes , ha nel sederino il filetto per il cannocchiale Taka?

ciao
maxproject

0

maxproject
Posts: 3279
Joined: Sep 25, 2008

Team


Posted: Apr 20, 2010 11:00 PM          Msg. 13 of 25
Sky la daniela mi fa notare che non conosciamo bene le condizioni in cui hai operato per fare il test. Relativamente ai mak non è detto che le immagini che posti siano effettivamente indice di scollimazione se non sono proprio al centro.
Ti chiedo se riesci a fare una foto di un campo stellare qualsiasi, anche brutta, purchè puntiforme più che puoi e con il maggior numero di stelle, se me la mandi in jpeg senza nessuna elaborazione posso darti info più precise.
Personalmente ho dato per scontato che le riprese siano state fatte con i criteri di un test di controllo, forse così non è.
max

p.s. mandala a info@northek.it

0

marios
Posts: 184
Joined: Sep 25, 2008

NortheK Accademia


Posted: Apr 20, 2010 11:08 PM          Msg. 14 of 25
Ciao Max, ti fai sentire un secondo su skype per cortesia?

grazie....

0
Mariossss

Il Saggio coltiva Linux, tanto Windows si pianta da solo.


"E' inutile discutere con un cretino, prima ti abbassi al suo livello, poi lui ti batte in esperienza!"

skymap
Posts: 155
Joined: Oct 11, 2009


Posted: Apr 21, 2010 02:04 PM          Msg. 15 of 25
Quote: Sky la daniela mi fa notare che non conosciamo bene le condizioni in cui hai operato per fare il test. Relativamente ai mak non è detto che le immagini che posti siano effettivamente indice di scollimazione se non sono proprio al centro.
Ti chiedo se riesci a fare una foto di un campo stellare qualsiasi, anche brutta, purchè puntiforme più che puoi e con il maggior numero di stelle, se me la mandi in jpeg senza nessuna elaborazione posso darti info più precise.
Personalmente ho dato per scontato che le riprese siano state fatte con i criteri di un test di controllo, forse così non è.
max

p.s. mandala a info@northek.it

--- Original message by maxproject on Apr 20, 2010 11:00 PM
Non riesco a fare quel genere di foto perchè ho soltanto una webcam ccd philips che non consente lunghe esposizioni, posso solo riprendere luna, pianeti e qualche doppia luminosa.

Le immagini che ho postato le ho fatte sulla stella regolo che era la più alta e luminosa che vedevo dal balcone, il telescopio era fuori da circa 3 ore e ho ripreso 60 immagini a 5 fps, poi ho scelto il fotogramma più definito e ho convertito il fit in jpeg. Non è di sicuro un test serio, ma sostanzialmente è quello che vedevo in visuale con gli anelli decentrati intra ed extra.
Il primo allineamento lo farò su una stella artificiale, poi passo a una nel cielo. Per gli ingrandimenti ho oculari da 90/120/163/200/257 e posso aumentare usando una barlow 2X.


Riguardo al filetto per taka non so dirti di preciso, c'è il portaoculari da 31.8 che si avvita al bocchettone sulla culatta il quale ha un foro passante da 25 mm. e il raccordo a vite diametro 45 mm. (circa) non è standard SC 2" e richiede un adattatore per montare i soliti accessori passo celestron/meade.

http://img697.imageshack.us/img697/767/mak011.jpg

http://img641.imageshack.us/img641/2203/mak012.jpg

Ciao

Cerchiamo di vivere in modo tale che quando moriremo perfino il becchino sia triste.
Mark Twain

daniela
--
Posts: 515
Joined: Sep 25, 2008

Maxproject Team


Posted: Apr 21, 2010 07:08 PM          Msg. 16 of 25
Ciao Skymap, non devi mica fotografare ne' tantomeno a lunga esposizione, devi solo fornire a CCDInspector dei dati con delle sorgenti puntiformi a casaccio! Non preoccuparti e punta qualche globulare, o quello che ti pare basta che abbia un po' di stelle, se hai CCDInspector sai gia' che puoi lavorare anche con relativamente poche stelle, mandaci quello che puoi - anche un filmato - okkio ad eventuali pixel caldi che dobbiamo saperlo. Il software fa il resto.
Guardando le tue immagini secondo me non e' tanto fuori collimazione, in quanto vicino al fuoco (non mi pare perfettissimamente a fuoco) e' abbastanza OK per quanto il seeing permette di valutare. Fuori fuoco quelle immagini li' sono totalmente fisiologiche in un Mak se la stella non e' perfettissimamente al centro del campo (immagino che avrai usato un oculare normale e non uno col crocicchio utilizzabile anche al centro). A fuoco o quasi, che e' cio' che conta, c'e' probabilmente un pochino di margine di miglioramento - va fatto pero' in una serata di ottimo seeing - ma insomma prima di metterci mano io direi che si deve capire bene come e' messo e direi anche che si deve spostare assai di poco.... anche per evitare di scollimarlo in maniera molto peggiore.

Daniela

"L'essenza della liberta' e' la matematica"

skymap
Posts: 155
Joined: Oct 11, 2009


Posted: Apr 23, 2010 07:59 PM          Msg. 17 of 25
Ciao Daniela, scusa il ritardo ma sono stato oberato di lavoro e non ho più letto il forum.

Prima di leggere il tuo msg avevo fatto una collimazione di massima con la stella artificiale, ci ho messo un pò perchè le brugole sono piuttosto dure ma con pazienza sono riuscito a migliorare la cosa. Purtroppo la precisione con queste meccaniche cinesi è quella che è, ho smontato il tubo per vedere come sono messe le viti e come si muovono, la cella è proprio ferraccio ma queste cose le sappiamo già...



Proseguirò con una stella (vera) appena possibile.

Con la webcam presumo che la stella delle immagini postate prima sia al centro del campo, il sensore è talmente piccolo che se l'oggetto non è centrato molto bene esce dal monitor.
Riguardo alla foto per ccd inspector (non ce l'ho ma ne sentito parlare) proverò con M13 o M3 che penso siano gli unici globulari abbastanza luminosi da poter essere ripresi con la mia attrezzatura, non ho mai provato, devo solo aspettare un'uscita osservativa quando il meteo e la luna consentiranno.

Buon weekend.

Cerchiamo di vivere in modo tale che quando moriremo perfino il becchino sia triste.
Mark Twain

daniela
--
Posts: 515
Joined: Sep 25, 2008

Maxproject Team


Posted: Apr 23, 2010 08:08 PM          Msg. 18 of 25
Buon weekend carissimo, stai tranquillo siamo tutti oberati di lavoro! Si' si' M13 e simili sono il bersaglio giusto per questa tipologia di lavori malfatti ma a volte utili..... Un commento telegrafico, la stella era certamente ben centrata sul minuscolo sensore ma non e' 100% scontato che il sensore / fok sia perfettamente ben centrato sull'asse ottico (visto anche che la precisione meccanica e' quella che e'). Diciamo che il lato positivo di queste baracche e' che si acquisisce una familiarita' anche oltre il desiderato, con le figure di diffrazione fuori fuoco, fuori asse, fuori collimazione, fuori di testa (no quello non e' il telescopio traballante, siamo noi malcapitati.... eheheh)

Buon weekend
Daniela

Daniela

"L'essenza della liberta' e' la matematica"

skymap
Posts: 155
Joined: Oct 11, 2009


Posted: Apr 29, 2010 12:12 AM          Msg. 19 of 25
Basta, ho chiuso con questa baracca e ci rinuncio.

Ho perso delle ore con la stella artificiale e con quelle vere facendomi venire il mal di schiena, ammaccando le ginocchia e consumando gli occhi per ritrovarmi sempre allo stesso punto... cioè un cesso quasi incollimabile ad un livello accettabile per il tipo di configurazione.
La cella e le 6 brugole di (s)regolazione sono una cosa indegna della pubblica decenza, ferraccio che farebbe schifo ad un rottamaio. Nè il costruttore, nè l'importatore hanno scritto 4 righe per spiegare come si faccia a collimare questo cesso, mi sono dovuto arrangiare con le dritte del web di altri sfortunati volonterosi che hanno scritto qualcosa ma ogni minima regolazione fa scappare la pazienza a un santo, quasi come la stella che viaggia nel campo come una trottola appena si tocca qualcosa con 1/4 di giro di brugola.
Solo il senso civico mi ha impedito di farlo volare dal 2° piano sull'asfalto del cortile per sentire il crash che merita il ciofecone, mi fa rimpiangere il vecchio 114 e il meade 200 che avevo venduto.

Lo metto in cantina perchè sono troppo onesto da rifilare una sola di questo genere ad un altro disgraziato. Se la progettazione cinese è questo la rivista coelum che fa il sondaggio sull'astronomia amatoriale in crisi si metta l'anima in pace, è destinata a morire non a causa dell'inquinamento luminoso ma per la qualità infima dei prodotti mass market.

Cerchiamo di vivere in modo tale che quando moriremo perfino il becchino sia triste.
Mark Twain

maxproject
Posts: 3279
Joined: Sep 25, 2008

Team


Posted: Apr 29, 2010 11:34 AM          Msg. 20 of 25
Caro amico,
secondo me bisogna con questi strumentini armarsi di molta pazienza e fare la collimazione, in modo molto delicato. Un quarto di giro (ma non so il passo) è un po' tantino, a 1/10 o 1/20 di giro dovresti trovare la quadratura.

Capisco il tuo scoramento ma, diciamocelo, costano poco e nemmeno i cinesi fanno i miracoli.
E' comunque un caso emblematico di come vengano eseguiti i prodotti per tenere il prezzo il più basso possibile e il loro turbinio nei mercatini a un significato ben preciso.

Ti consiglio di lasciarlo in cantina un mese, e poi passata la rogna, riprenderlo in mano e provare con movimenti molto più delicati. Che poi la mantenga la collimazione non lo sappiamo, ma sicuramente sarà un esercizio prezioso.

ciao
Max

0
 
Page 1 of 2 Go to page: · [1] · 2 · Next

 

Time: Thu June 27, 2019 12:22 AM CFBB v1.4.0 31 ms.
© AderSoftware 2002-2007