Benvenuti nel forum di Northek

Home  Search  Registrati  Login  Lista membri Blogs Post recenti
»Forums Index »Tutte le novità e le richieste sui prodotti NortheK »FORUM DI DISCUSSIONE PER L'ASSISTENZA SUI PRODOTTI NORTHEK »Retrofit.
Author Topic: Retrofit. (12 messages, Page 1 of 1)

maxproject
Posts: 3279
Joined: Sep 25, 2008

Team


Posted: Nov 21, 2009 04:51 PM          Msg. 1 of 12
ecco la prima parte.....aprite le tendire per leggere:

http://www.northek.it/specifiche.cfm?id=39

0

maurizio
--
Posts: 143
Joined: Sep 25, 2008


Posted: Nov 21, 2009 06:23 PM          Msg. 2 of 12
Ciao Massimo
Come ti avevo già detto alla fiera avete fatto veramente un ottimo lavoro.
Non so chi sia stato l'assemblatore precedente, ma non capisco come abbia potuto pensare di far funzionare bene uno strumento di quel tipo con fissaggi simili del menisco.

0

maxproject
Posts: 3279
Joined: Sep 25, 2008

Team


Posted: Nov 22, 2009 09:49 PM          Msg. 3 of 12
Scusate l'assenza ma stiamo lavorando al completamento del sito con i nuovi prodotti e le correzioni che ogni tanto bisogna fare.

E' il costruttore russo che lo ha intubato così, mentre è un commerciante molto conosciuto che lo ha venduto e ha dato la "sola" al cliente. Per ovvi motivi il nome è segreto.

Maxproject

0

maxproject
Posts: 3279
Joined: Sep 25, 2008

Team


Posted: Nov 23, 2009 09:12 PM          Msg. 4 of 12
Va detto che in questo tipo di strumenti abbiamo visionato nr. 5 esemplari e tutti affetti dal medesimo problema di funzionamento del menisco. Evidentemente le meccaniche sono concepite al risparmio e peggiorano le prestazioni di ottiche mediamente buone.
per coloro che hanno strumenti di valore (otticamente parlando), diventa interessante ed economico un risettaggio meccanico, in modo da incrementare anche il valore dello strumento stesso.
Maxproject

0

Paolo
Posts: 26
Joined: Apr 26, 2009


Posted: Nov 24, 2009 06:03 PM          Msg. 5 of 12

Azz.
Che laurà che te tra sù...
Notevolissimo
Cià
Paolo

maxproject
Posts: 3279
Joined: Sep 25, 2008

Team


Posted: Nov 24, 2009 09:51 PM          Msg. 6 of 12
Paolo stiamo gia assemblando, e rifacendo gli anelli di collegamento alla montatura. Credo che sarà entusiasmante procedere alla collimazione e poi ai test ottici per consegnare al nostro Cliente un prodotto veramente valido! Posteremo foto e dati.
Maxproject

0

skymap
Posts: 155
Joined: Oct 11, 2009


Posted: Nov 25, 2009 05:29 PM          Msg. 7 of 12
Non mi è chiaro questo

coloro che hanno strumenti di valore (otticamente parlando), diventa interessante ed economico un risettaggio meccanico, in modo da incrementare anche il valore dello strumento stesso

Significa che sarebbe un discorso fattibile ad esempio sul C9 ? a detta degli utilizzatori è la migliore ottica della celestron, la meccanica invece può avere i problemini soliti. O state parlando invece di ottiche di livello migliore tipo russo, giapponese (vixen per non fare nomi...) o anche orion uk ?

Cerchiamo di vivere in modo tale che quando moriremo perfino il becchino sia triste.
Mark Twain

maxproject
Posts: 3279
Joined: Sep 25, 2008

Team


Posted: Nov 25, 2009 05:40 PM          Msg. 8 of 12
Buonasera,
su qeusto argomento vorremmo spendere alcune parole chiarificatrici.

Tutti i telescopi in commercio, anche i nostri, possono a priori essere migliorati o modificati. La discriminante è il valore aggiunto sul prodotto finale.

Facciamo un esempio pratico:

il cliente che ha retrofittato il MK 200 ha pagato questo telescopio una cifra molto sostenuta (molte volte un C9). Lo schema e il produttore delle ottiche sono pregiati, quindi è consequenziale che vale la pena di spendere una certa cifra per ottimizzare il tutto. Se un domani questo telescopio finisse in vendita per qualsiasi motivo, è naturale che il retrofit ha aggiunto un valore importante al prezzo di partenza o di analoghi non modificati.

il C9 è uno strumento che va bene e che comunque soffre di alcuni problemi noti a tutti. Ma siccome una modifica non costa 200 euro, occorre domandarsi fino a che punto vale la pena modificarlo. Ho trovato un C9 otticamente molto buono e rappresenta per me il telescopio che per motivazioni logistiche difficilmente cambierò? In questo caso si puo' ragionare. Diverso è il discorso se penso di dismetterlo per altri strumenti in un tempo di un paio di anni. Lo venderò recuperando il minimo che mi sarà riconosciuto senza aggravarmi di ulteriori spese.

Sulle ottiche russe (tipo Intes per intenderci) puo' valere la pena perchè solo la parte "vetro" ha un valore di mercato interessante, e retrofittare il tubo vuol dire poterlo usare al massimo e se lo si vende poterne aumentare il prezzo di vendita sensibilmente.

Orion UK non lo consideriamo come costruttore di alta gamma. Buoni specchi sicuramente ma a quel punto costa meno prendersi un seriale NortheK.

Abbiamo discusso solo di vile denaro, perchè è comunque un parametro importante.

Invitiamo chi ha questo genere di interesse ad interpellarci, potremo fare così una rendicontazione più accurata, ricordando che in alcuni telescopi (C9) alcuni problemucci si risolvono a costi molto alti.

Maxproject


0
Edited by maxproject on Nov 25, 2009 at 05:45 PM

maxproject
Posts: 3279
Joined: Sep 25, 2008

Team


Posted: Jan 3, 2010 04:20 PM          Msg. 9 of 12
Abbiamo ultima e consegnato il tubo al Cliente, che ha già fatto un test preliminare di accettazione.
Leggete nel solito link i risultati.

Maxproject

0

marios
Posts: 184
Joined: Sep 25, 2008

NortheK Accademia


Posted: Jan 3, 2010 05:03 PM          Msg. 10 of 12
Ciao Max, intanto "BUON ANNO NUOVO" a te famiglia e tutto il team NORTHEK. Ho letto al link da te indicato e visto la foto di "M42" e direi che il Mak retrofittato vada alla grande, complimenti per l' ottimo lavoro fatto, andate avanti così!

ciao a tutti

Mariossssssssss...............................................................

0

maxproject
Posts: 3279
Joined: Sep 25, 2008

Team


Posted: Jan 27, 2010 09:34 PM          Msg. 11 of 12
Abbamo aggiunto nello stesso argomento una ulteriore miglioria apportata del proprietario dello strumento, operando sulla collimazione. Lo strumento comincia a formare immagini buone, con calma e con attenzione puo' ancora migliorare di un buon margine.
Maxproject

0

maxproject
Posts: 3279
Joined: Sep 25, 2008

Team


Posted: Jun 2, 2010 09:48 PM          Msg. 12 of 12
Leggiamo di un nostro stimato collega che fa retrofit si SC commerciali. Nulla vogliamo dire su questo perchè siamo convinti che operi al meglio e in perfetta buona fede commerciale, ed in ogni caso non sta a noi giudicare questo genere di processi.
Nei post precedenti abbiamo spiegato un retrofit di uno strumento complesso e costoso ma che ha dato i risultati sperati senza intervenire nella parte posteriore del telescopio. La spesa è stata altrettanto consistente per il Cliente, ma ora ha per le mani un vero astrografo e non un giocattolo venduto a caro prezzo.
La nostra perplessità, non sull'operato del collega, ma sugli strumenti che vengono presi in custodia è tanta. Ci riferiamo a quello che leggiamo e quindi senza dati e misure alla mano.
In primo luogo il secondario sferico incollato ha i suoi problemi, si scolla, si rifigura e si reincolla. Già il fatto di incollare dice la sua parte di ragioni, quindi se questi vanno rifigurati che cosa arriva dalla fabbrica?
Il secondo aspetto: i problemi sul primario ci sono e non si toccano, o si riprogetta tutto o si mette il fuoco esterno. Basta non c'è altro da fare.
Il terzo: ortogonalità dei bordi tubo praticamente non la si può fare perchè il lamierino si smonta e spacca, va fatta una cella collimabile e non ne abbiamo sentito parlare.
Il quarto: secondario che si muove dentro la lastra, questo è il punto più divertente infatti non si capisce come un progettista sano di mente possa fare questo, basterebbe poco per evitare il problema, e non lo so evita con gli spessori.
Il quinto: la lastra che bascula, idem come sopra.

Ora dando per scontato che con poche operazioni lo strumento magicamente performi al minimo del dovuto, perchè tutti parlano estasiati dei telescopi non retrofittati? E cosa succederebbe se il tutto fosse reintubato a regola d'arte? Sarebbe un bel gioco provarci.
Maxproject

0
 

 

Time: Mon June 17, 2019 5:22 PM CFBB v1.4.0 251 ms.
© AderSoftware 2002-2007