Benvenuti nel forum di Northek

Home  Search  Registrati  Login  Lista membri Blogs Post recenti
»Forums Index »Tutte le novità e le richieste sui prodotti NortheK »FORUM DI DISCUSSIONE PER L'ASSISTENZA SUI PRODOTTI NORTHEK »Northek NW 250
Author Topic: Northek NW 250 (5 messages, Page 1 of 1)

maxproject
Posts: 3279
Joined: Sep 25, 2008

Team


Posted: Oct 3, 2009 10:04 PM          Msg. 1 of 5
Questo telescopio lo abbiamo lasciamo come ultimo nei test, forse a torto. Alla fine risulta estremamente fruibile e molto compatto.
Prima abbiamo voluto ragionare lungamente sul fatto del supporto primario. Abbiamo fatto realizzare le ottiche da Norman con un foro centrale di 30 mm. e su questo si innesta il sistema anti ribaltamento e il sistema di collimazione.
Allo star test è risultato perfettamente in ordine, senza tensionature laterali e con rugosità molto bassa, anelli puliti ed in ordine.
Il primo pezzo lo abbiamo montato con un secondario A.M. 75 mm. di cui ne usiamo 71 circa, in modo da non toccare i bordi, questo per eliminare un po dei soliti problemini al bordo specchio piano.
L'ostruzione lorda è del 32% circa, quindi inferiore ad uno SC per esempio. Diremo che la meccanica disegnata da Mauro è perfettamente all'altezza delle aspettative di un simile strumento, la collimazione ha richiesto circa un minuto (grazie micrometri), messa a fuoco perfettamente ortogonale grazie alla meccanica precisa, e ad un ponte nervato per evita flessioni di qualunque tipo.
Presto eseguiremo i test ottici definitivi e ad Astrofest presenteremo un esemplare visuale con ostr. 32% cpl. 20 mm.
Maxproject



0
Edited by maxproject on Oct 19, 2009 at 11:19 PM
Edited by maxproject on Oct 19, 2009 at 11:19 PM

maxproject
Posts: 3279
Joined: Sep 25, 2008

Team


Posted: Oct 3, 2009 10:29 PM          Msg. 2 of 5
La produzione seriale sarà poi ulteriormente arricchita con delle modifiche nella meccanica che rendono ancor più divertente il controllo dei settaggi e dell'allineamento, probabilmnete anche il supporto del secondario sarà in carbonio (dobbiamo fare ancora dei test prima di decidere).
Il vetro del primario è di 25 mm. e si adatta velocemente alle termiche, la cella è la medesima di tutti i 250 mm. serie Amateur Level.
Maxproject


0
Edited by maxproject on Oct 19, 2009 at 11:20 PM

maxproject
Posts: 3279
Joined: Sep 25, 2008

Team


Posted: Oct 3, 2009 10:33 PM          Msg. 3 of 5
Abbiamo scelto come correttore standard il mpcc baader, in quanto è ottimizzato per telescopi f 4,5. Il nostro è un f 4,4 quindi sfrutta al massimo le potenzialità di questo correttore economico. Inoltre il medesimo correttore estrae il fuoco di 10 mm. il che permette di mettere a fuoco con tutte le dslr commerciali.
Maxproject

0

maxproject
Posts: 3279
Joined: Sep 25, 2008

Team


Posted: Oct 16, 2009 09:19 PM          Msg. 4 of 5
Abbiamo rivisto il supporto terminale dello specchio secondario, sostituendo quello originale in alluminio con uno in carbonio, con l'unico scopo di togliere peso sulla parte terminale del telescopio (il costo è forse di 10 euro piu' alto), anche il sistema di ritenzione dello specchietto è stato rivisto per ridurre eventuali deformazioni al bordo.

Dunque il modello allestito che porteremo ad Astrofest ha un secondario di AM 75 mm., messa a fuoco 2035 di Feather touch e lo abbiamo testato anche con una classica DSLR con pescaggio lungo (46 mm. + 10 mm. di T2) e correttore di coma baader mpcc, avanzando ancora 15 mm. di corsa nella messa a fuoco. L'ostruzione lorda è di 81 mm. Collimazione semplice ed efficace, tilt del secondario ottenuto meccanicamente con la costruzione eccentrica del supporto (cosi' da essere molto vicini ai parametri nominali del progetto).

Abbiamo in mente ancora delle migliorie che metteremo sui modelli in consegna, ma non su questo per non stravolgerlo troppo.

Maxproject

0

maxproject
Posts: 3279
Joined: Sep 25, 2008

Team


Posted: Nov 6, 2009 09:45 PM          Msg. 5 of 5
Nel secondo prototipo di questo strumento, che porteremo ad Astrofest, abbiamo anche inserito un nuovo indicatore per la collimazione.
Al centro dell'ottica principale, forata, è stato inserito anche un led luminoso che consente una collimazione velocissima dello strumento. Al banco il centraggio ha richiesto circa un minuto, grazie anche ai micrometri. Un dettaglio: i micrometri di alta precisione consentono anche di spostare in avanti o indietro tutto lo specchio primario per un bel po' di mm. in modo da ottimizzare la sua distanza rispetto al secondario.
Una delle tante ottimizzazioni previste dai nostri progetti.
Maxproject

0
 

 

Time: Wed June 26, 2019 8:30 PM CFBB v1.4.0 16 ms.
© AderSoftware 2002-2007