Benvenuti nel forum di Northek

Home  Search  Registrati  Login  Lista membri Blogs Post recenti
»Forums Index »Raccolte di spunti utili per discutere »SPUNTI DI DISCUSSIONE »Parola a ....LESPERTO .
Author Topic: Parola a ....LESPERTO . (77 messages, Page 1 of 4)

maxproject
Posts: 3252
Joined: Sep 25, 2008

Team


Posted: Mar 8, 2012 09:17 PM          Msg. 1 of 77
Tendenzialmente tutti pensiamo di essere esperti. Dimentichiamo che l'esperto, oltre alla spiegazione che ci da Wiki, è anche una persona di lunga esperienza. Nessuna nozione teorica in qualsivoglia materia può sostituire una esperienza pratica nel campo.
Questo spiega perchè ci sono persone che professionalmente sono molto preparate nel campo teorico e pensano di poter spiegare tutto con questo, quando poi si va sulla realizzazione pratica si scopre immancabilmente che "qualcosa non ha funzionato".
E non potrebbe essere altrimenti.
Noi di NortheK ad esempio, abbiamo la presunzione di progettare bene quello che proponiamo al mercato, ma conosciamo bene i nostri limiti e per dove non possiamo arrivare commissioniamo ad esperti (professionisti) lo svolgimento del tema.
Si dice che non capiamo niente di strumenti perchè non siamo astroimager. Siamo spiacenti di comunicare che non è un astroimager che può avere la visione globale e funzionale di un telescopio, casomai conosce il suo piccolo ambito d'uso, molte volte viziato da imprinting mentale che "obtorto collo" deve accettare per motivi contingenti.
E allora? E allora uno strumento astronomico deve lavorare il meglio possibile, permettere il mantenimento degli assi, permettere la collimazione, pesare poco se piccolo, consegnare il cono di luce quanto più possibile in buone condizioni al punto focale. Questo è il compito del costruttore, e non è necessario essere astroimager "esperti" per capirlo.
Quando poi arrivano dilettanti che hanno dalla loro un po' di lavoro fatto con modelli budget, e magari pretendono di disquisire dottamente su soluzioni che nemmeno riescono a immaginare come sono fatte, si cade rapidamente nel patetico. Mettersi la casacca dell'opinion leader è molto facile nel mondo amatoriale, salvo poi inciampare in grossolane stupidate.
Noi stessi, che lo facciamo per lavoro e ci mettiamo i NOSTRI soldi e la NOSTRA faccia, prima di validare un telescopio o un progetto ci lavoriamo per mesi. Siamo insicuri? No, siamo certi che sbagliamo in buona fede, ma questo non deve essere a carico del cliente.
I nostri telescopi sono "eccessivi" nel progetto per il compito che si prefiggono, sostengono alcuni, ma fortunatamente c'è ancora chi pretende un prodotto fatto con sostanza tecnica - pagando - e non si pone il problema che FORSE risparmiando avrebbe ottenuto qualcosa di simile, già che "questo mi basta" è il classico teorema del "vorrei ma non posso".

Maxproject


Di tutto questo, o caro lettore, lascio a te l'ulteriore considerazione. Io scendo dall'Ippogrifo; tu, se ti aggrada, puoi continuare la volata.
(G. Schiaparelli)

Edited by maxproject on Mar 8, 2012 at 09:20 PM

Andrea Maniero
Posts: 889
Joined: Dec 26, 2010

NortheK Accademia


Posted: Mar 9, 2012 03:57 PM          Msg. 2 of 77
".....Tendenzialmente tutti pensiamo di essere esperti. Dimentichiamo che l'esperto, oltre alla spiegazione che ci da Wiki, è anche una persona di lunga esperienza. Nessuna nozione teorica in qualsivoglia materia può sostituire una esperienza pratica nel campo......."

Max ha ragione , ed una seconda chiave di lettura leggittimerebbe chi forse da alcuni anni
un'esperienza pratica la possiede ma c'e' un punto da considerare ed e' quello che puo' distinguere il vero esperto da LESPERTO . Anche LESPERTO puo' vantare una lunga pratica
ma e' come questa ha influito che fa' la differenza .

Il profilo del vero esperto prevede che esso abbia un parabola sempre ascendente in termini di conoscenza ed esperienza e la coerenza deve andare di pari passo manifestandosi nei modi di espressione e nei comportamenti nonche' nelle analisi e nei contenuti dallo stesso presentati .
Non pensino i Lesperti che un neofita sia uno stupido anzi al contrario possono essere benissimo persone in possesso di una cultura molto elevata ed ai quali non sfuggono incoerenze risibili ed esilaranti come si possono incontrare in alcuni forum popolari , i quali pur essendo una ricca fonte di informazioni ed esperienze sono pero' il campo prediletto di LESPERTI in odore di santita' . Parlando in campo dell'astrofilia matoriale quando mai si e' visto una persona esperta dare consigli incoerenti , passare da uno uno strumento di diametro generoso ad uno di diametro inferiore e magari senza un senso tecnico , incensare un suo proprio strumento e poi venderlo nascondendone le rogne , parlare di software di allineamento quando i problemi non sono nell'inseguimento vero e proprio ma nella qualita' del singolo frame acquisito . Puo' definirsi un esperto uno che in modo cabarettistico , perche' non c'e' altro modo per definirlo, propone il confronto tra un'immagine ottenuta al telescopio di un 1 metro del Pic du Midi paragonata ad un modesto telescopio amatoriale per dimostrare che il diametro conta nell'imaging planetario ? A dir poco un confronto ridicolo che non puo' sfuggire appunto nemmeno ad un neofita .
Ma che dire dei TENICI ? Si perche' sono quelli che assistono i LESPERTI ( i tecnici invece assistono i veri esperti ) che propongono di prendere come riferimento di valutazione immagini di un modesto strumento pero' realizzate nel deserto australiano ? O meglio quel LESPERTO che propone immagini realizzate alle BARBADOS per indicare come punto di riferimento un dato strumento che mai potra' performare allo stesso modo nei cieli di casa nostra ? Si potrebbero trovare molti altri esempi ma richiederebbe una grande mole di lavoro ed il tempo e' meglio spenderlo in modo piu' proficuo .

Siano gli astrofili a valutare .
Edited by Andrea Maniero on Mar 9, 2012 at 03:59 PM
Edited by Andrea Maniero on Mar 9, 2012 at 04:28 PM

Andrea Maniero
Posts: 889
Joined: Dec 26, 2010

NortheK Accademia


Posted: Aug 3, 2012 06:06 PM          Msg. 3 of 77
Si avete letto bene , LESPERTO

un errore ortografico voluto per distinguere il vero senso del termine ESPERTO :

"Un esperto, nel senso di competente, è una persona alla quale, per motivo di professione oppure per una comunque acquisita competenza ed esperienza su una data materia, viene richiesto di fornire pareri scientifici su argomenti di dettaglio.

L'opposto di esperto è conosciuto come neofita, mentre dilettante è opposto di professionista, mentre qualcuno che occupa un grado inferiore di comprensione dell'argomento è conosciuto come tecnico e spesso utilizzato per assistere l'esperto. Una persona può essere un esperto in un campo e dilettante in un altro.......Il termine è largamente usato in modo informale, quando una persona viene qualificata come 'esperto' per sostenere il valore relativo della loro opinione, quando non ci sono criteri oggettivi per sapere quanto lo sia veramente"

Questo quanto si puo' leggere ad esempio in Wikipedia .

In ambito dell'astrofilia amatoriale questo termine viene sempre autoattribuito oppure attribuito da un gruppo di persone che riconoscono in un undividuo particolare competenza ed esperienza in un determinato settore e come abbiamo letto uno puo' essere esperto in una cosa ma dilettante in un'altra . Affidarsi ai pereri di un cosidetto esperto e' molto importante specie per un neofita il quale pero' deve saper anche distinguere fin dove l'esperto e' esperto ( scusate il gioco di parole ) perche' ne va' della sua crescita in senso tecnico e pratico e di non secondaria importanza del budget finanziario .

Adesso immaginate questa scena e immedesimatevi in essa .


Un giorno decidete di cambiare la vostra gia' potente auto e contando su di un buon budget
decidete di acquistare una "concept car" top di gamma della marca da voi scelta , scocca in carbonio , full optional in confort ed elettronica , , e sapete in anticipo che le strade che percorrerete saranno le stesse di prima e che quei 10/15 Kilometri orari in piu' di velocita' li sfrutterete di rado ma quando ce ne sara' l'opportunita' avrete emozioni che la vostra vecchia auto non potrebbe darvi , accelerazione e tenuta di strada da brivido senza contare il prestigio che acquistereste verso chi vi vedra' sfrecciare .
Il giorno dopo entrate nel concessionario e vedete li sfavillante quella che potrebbe diventare la vostra futura auto , i vostri occhi brillano e vi immaginate gia' alla guida del potente mostro stradale , nell'attesa che qualcuno arrivi per darvi delle informazioni sul bolide sfogliate la brochure relativa al modello da voi scelto e vi accorgete che la casa propone anche un modello diverso che potrebbe interessarvi motivo per cui decidete che all'arrivo della persona preposta a fornirvi le informazioni includerete qualche domanda piu' tecnica sui due modelli .
Finalmente arriva sorridente e amichevole quello che voi ritenete un "esperto" nel fornirvi tutte le informazioni che vi interessano e cominciate a porre le domande ottenendo dal venditore precise e complete risposte tecniche riscontrando una competenza molto alta ma ......in un momento in cui " l'esperto" si assenta per rispondere ad una telefonata entra un vostro caro amico anch'esso appassionato e possessore di quache auto potente in versione TUNING CAR
al quale vi rivolgete per chiedere un parere sui due modelli di auto da voi scelti dato che lo ritenete uno con esperienza .
Alla fine dei discorsi dopo che gli avete detto che l'auto costa 200.000,00 Euro dall'alto della sua "esperienza" l'amico vi da uno spassionato consiglio :

"....guarda se proprio vuoi spendere 200.000,00 Euri lascia stare queste TOP CAR troppo accessoriate ....per la STESSA cifra ti consiglio di andare in quell'altro concessionario e la ti puoi comperare una macchina con telaio in lamiera e cerchi in ferro , senza clima che tanto non serve basta che apri i finestrini , senza contachilometri , metti il braccio fuori dal finestrino e sai a quanto corri , cerchi in ferro e ruote ancora gonfiate ad aria compressa , lascia stare l'azoto che non serve , tanto basta che controlli la pressione prima di partire , e poi nemmeno la chiusura centralizzata tanto sono 2 secondi a fare il giro dell'auto e chiudere le portiere . E gli inserti in finta radica sul cruscotto ? Vuoi metterli con il carbonio ? Guarda TI CONSIGLIO questa per la stessa cifra ed hai tutto quello che ti serve per girare per strada !

Questo e' LESPERTO !



(fatti e persone sono puramente casuali )

maxproject
Posts: 3252
Joined: Sep 25, 2008

Team


Posted: Sep 10, 2012 09:33 PM          Msg. 4 of 77
Oggi, come tutti i giorni, discorrevamo con un amico astrofilo di lungo corso, che sostiene la nostra linea di produzione (anche se non è un cliente) e - anzi - ci esorta a fare di più.

Purtroppo, e ve le risparmiamo, anche le sue considerazioni sullo standard amatoriale italiano non sono lusinghiere. Ha ragione quell'altro cliente quando dice che NortheK è 10 anni avanti rispetto al mercato italiano? Non lo sappiamo, speriamo non sia vero, tuttavia abbiamo tempo e voglia da perdere.

Ma vorremmo che tutti si soffermassero a verificare come NortheK e solo NortheK viene sistematicamente fatta oggetto di attacchi. Ci sono un po' di persone, evidentemente con fini non molto ben esplicitati, che ad ogni riga scritta il riferimento a noi è ben chiaro (e non è possibile fare confusione, non è che siamo in 10.000 che facciamo questo lavoro). E' un fenomeno stranissimo, in cui si potrebbero trovare riscontri patologici, ma che sicuramente ha altre spiegazioni: una antipatia molto profonda verso di noi, un carattere difficile e poco propenso alle aperture mentali, un desiderio di presentarsi come unici e incontestabili portatori del verbo al popolo degli stupidi.

Spesso in un post si afferma esattamente il contrario di uno precedente, la cosa importante per queste persone è bersagliare NortheK. Siamo al punto che i moderatori di alcuni forum dicono che NortheK tratta male i propri clienti (prego fare nomi e cognomi con i fatti.......li possono anche fare i clienti, il forum è aperto). Forse perchè non usiamo certe riviste per la pubblicità.........

Ma vedete, come diceva il nostro amico oggi, noi siamo entrati nel mercato come un rullo compressore. La prassi è TACERE SEMPRE E FARSI I FATTI PROPRI. NortheK non ha scelto questa strada e sta dando un grande fastidio ad un pugno di persone. E' assolutamente proibito dire che una cosa non va o non è costruita bene. TUTTO E' PERFETTO E TUTTO VA BENE non si deve mai urtare la suscettibilità del proprietario. Le sue scelte sono SEMPRE BEN PONDERATE E HA SCELTO IL MEGLIO DEL MERCATO. Questo comportamenti, più simili a quelli di una zitella isterica (con rispetto per le zitelle), hanno un loro perchè, altrimenti non si perderebbero giornate e ore a postare qualunque cosa che "casualmente" cerca di dimostrare il contrario di quanto noi presentiamo.

E come mai questi signori non parlano MAI di tutti i casi gravi che ci sono nel mercato degli strumenti, casi di cui sono magari attori in disparte e che si conoscono molto bene?

Il nostro amico insiste sul fatto che il rimescolare la fanghiglia è una operazione inutile (verificate il livello dei post degli ultimi mesi in tutti i forum), che non porta da nessuna parte perchè tanto l'utenza non è in grado di capire cosa cerchiamo di spiegare (e con questo: nessuno è obbligato a condividere il nostro modo di vedere le cose, ma nessuno è autorizzato a scrivere C....e su cose che non conosce e non sa perchè sono state fatte così).

Noi - pionieristicamente - affermiamo che non è vero e che comunque a pescar nel torbido si cava fuori sempre anche chi vi è invischiato semplicemente perchè non ha scelte alternative.

Un astrofilo italiano dovrebbe essere contento, anche se non cliente per scelta o per disponibilità, che ci sono in Italia aziende che cercano di porsi con fatica ai vertici. A queste persone non piace, come mai? E' una scelta commerciale o un problema sulla cui natura è meglio non indagare?

Nessun riferimento a fatti o persone ovviamente.........

Maxproject

Di tutto questo, o caro lettore, lascio a te l'ulteriore considerazione. Io scendo dall'Ippogrifo; tu, se ti aggrada, puoi continuare la volata.
(G. Schiaparelli)

Vittorio
Posts: 52
Joined: Feb 19, 2010

NortheK Accademia


Posted: Sep 11, 2012 07:26 PM          Msg. 5 of 77
Per essere amato dal volgo devi dare al volgo ciò che esso vuole.....tutti bravi, tutti belli ed anodizzazioni psichedeliche......senza dimenticare il prezzo basso e ricchi omaggi
Nessuno ha mai attaccato pubblicamente altri costruttori, salvo poi dirne in privato peste e corna, solo perchè nessun costruttore ha mai avuto l'ardire di dire le cose come dovevano essere fatte per funzionare. Voi l'avete fatto e la pubblica opinione vi si è voltata contro!
Riguardo ai vari LESPERTI che girano in rete, vorrei solo capire una cosa : che competenza in materia hanno? Se io mi ritrovassi a parlare con un tecnico delle ex officine Galileo o della Zeiss (potrei citare marchi all'infinito) o con lo stesso Yuri Petrunin o Roland Christen (così come mi è capitato in passato) sarei certo di parlare con persone che hanno saputo sperimentare, realizzare o costruire qualcosa, ma gli altri?? Vendere cineserie, cambiare un cuscinetto in una EQ6 o, peggio ancora, riparare una scopa elettrica o un rasoio da barba ci conferisce a patente di LESPERTO in materie astrostrumentali? Ecco....la platea degli astrofili è in parte così ridotta.... si ascolta e si riporta per sentito dire dall'amico dell'amico dell'amico, ci si erge a livello di grandi professori ...salvo poi arrivare sul campo e non capire il perchè il nostro strumento è sempre scollimato o perchè la montatura non insegue bene o perchè ci si ritrova flessioni differenziali ovunque!!

maxproject
Posts: 3252
Joined: Sep 25, 2008

Team


Posted: Sep 14, 2012 08:53 PM          Msg. 6 of 77
La stessa (conoscenza e esperienza) che hanno quelli che si cercano di vendere come LESPERTI, magari parlando male di NortheK in privato ai loro amici astrofili, che poi vengono da noi a raccontarlo.

Insomma a certi livelli siamo proprio al dilettantismo e provincialismo penoso e ridicolo. Il tutto per vendere un po' di carabattole consumer magari illudendosi di fare business........, ma la cosa triste è che chi li segue poi resta con la bocca piena di sabbia.........

Maxproject

Di tutto questo, o caro lettore, lascio a te l'ulteriore considerazione. Io scendo dall'Ippogrifo; tu, se ti aggrada, puoi continuare la volata.
(G. Schiaparelli)

enrico
Posts: 173
Joined: Nov 1, 2008


Posted: Sep 16, 2012 02:57 PM          Msg. 7 of 77
Avranno un Team di progettisti di altissimo livello e grandi conoscenze tecniche. Il parlar male dei concorrenti ai propri clienti e amici di star party è una forma di marketing evoluto, che probabilmente voi di nortek non capite e non siete in grado di fare.

Avete scritto i nomi di quelli che vi hanno dato l'informazione? Perchè così potete fare l'albo d'oro per il premio "volpe astronomica".

Ho visto che c'è uno che si mette a vendere viti e accessori per astronomia in internet nel sito delle aste. Certo che per un mercato inconsistente di gente fantasiosa ne spunta in continuazione.

Va bene al mondo c'è speranza per tutti.

ciao
Enrico

Not Only Changing looks, But Changing Lives.

enrico
Posts: 173
Joined: Nov 1, 2008


Posted: Sep 16, 2012 02:58 PM          Msg. 8 of 77
P.S: Vittorio è un genio.

Enrico

Not Only Changing looks, But Changing Lives.

contedracula
Posts: 7
Joined: Dec 2, 2012


Posted: Dec 15, 2012 11:32 AM          Msg. 9 of 77
Si dice a Napoli " Mi sto arrecriando " a leggere i vostri post.
Li trovo incredibilmente sensati e senza alcuna meravglia!

Chissà perchè...

Ciao

41°03'50" N 14°20'40" E
Observatory SetUp
SKYshed Pod
TMB 152 F/15 - Celestron C14HD Edge -
Takahashi FS128 - Intes Micro MN78
Bino FUJINON 25X150 MT-SX

AstroPhysics AP1600 GTOCP3

Zeiss Jena O10 O16 H16-25-40
TMB SuperMonoSET Zeiss ZAO ABBE II SET - Astro-Physics SPL SET
Taka MC Or Set - Pentax Ortho SMC SET
Barlow ABBE Zeiss - TeleVue BigBarlow - TMB 1.8X - AP Barcon

Conte Dracula

Andrea Maniero
Posts: 889
Joined: Dec 26, 2010

NortheK Accademia


Posted: Oct 12, 2013 01:22 PM          Msg. 10 of 77
Le meraviglie sono altre tipo che qualcuno ha scoperto che una massa vetrosa come uno specchio cambia forma per temperatura e stress meccanici ! Ma dai ?

Ci sarebbero da approfondire altre affermazioni di vari Lesperti come quella che uno specchio di grande diametro ( dai 400 in su' ) dopo 2 ore di viaggio in un ambiente come l'abitacolo di un'automobile e portato in montagna magari in inverno , in qualche decina di minuti e' operativo e gia' pronto per riprese hi-res , ma la mia attenzione e' caduta su quel Lesperto che dispensa consigli sull'acquisto di specchi per autocostruzione .

Ora il consiglio non e' di rivolgersi ad un'ottica gia' pregiata spendendo il giusto ma di acquistare , risparmiando qualche 100€ un'ottica discreta e poi eventualmente farla rifigurare per renderla pari alla piu' costosa ...........di fronte a questi consigli non si puo' far altro che girarsi dall'altra parte riflettendo sul danno che tali persone non solo portano a chi lavora bene sul piano ottico ma anche ai neofiti che seguono tali consigli .

Ma si sa' che la platea e' ampia sia di attori che di spettatori .

" quando non riescono ad attaccare il ragionamento allora attaccano il ragionatore "
" L'invidia e' quel sentimento che nasce nell'istante in cui si assume la consapevolezza
di essere dei falliti " ( O. Wilde )

enrico
Posts: 173
Joined: Nov 1, 2008


Posted: Oct 12, 2013 01:31 PM          Msg. 11 of 77
Ah l'ho letto pure io lo scienziato che consiglia di comperare un GSO e poi eventualmente farlo rifigurare. Basta che non comperi un Oldham perchè qualcuno ne parla male (Max ci spieghi?), meglio sarebbe uno ...

Domanda (a parte il babbione che si fa dispensare questi consigli, e ci crede pure): ma poi il GSO eventualmente da rifigurare chi te lo rifigura e a che prezzo????

Enrichetto

Not Only Changing looks, But Changing Lives.

Andrea Maniero
Posts: 889
Joined: Dec 26, 2010

NortheK Accademia


Posted: Oct 12, 2013 02:01 PM          Msg. 12 of 77
I danni maggiori li fanno proprio coloro che non hanno mai provato o testato di persona una cosa , che scrivono per aver letto o sentito dire .

Questi sono i peggiori dispensatori di consigli , opinionisti ad minchiam che parlano e scrivono a sproposito .

Come quelli che che relizzano dei supporti laterali come monete da 2€ ( per sentito dire ) e poi hanno bisogno dei test per accorgersi che il supporto e' troppo spostato sopra o sotto il baricentro dello specchio e causa deformazioni e aberrazioni ..............proprio perche' qualche Lesperto gli suggerisce di costruirlo in quel modo tanto dopo tutto si puo' .......rifigurare !

Specchi ad minchiam
Celle ad minchiam
Telescopi ad minchiam

tutti funzionano , peccato che si trovino collocati nella fascia piu' bassa del mercato cioe' quella economica .

Molti sono esterefatti dei risultati di strumenti costruiti ad minchiam nelle piu' svariate forme
pero' se a questi gli chiedi ...." se lo vende lo compreresti ? " ........risposta manco morto !

Ecco alla fine della fiera la valenza di tante righe scritte .

Altra scena quella di un telescopio autocostruito HiTec con tanto di documentazone comprovata da Mr. Y messo in vendita ...............di questo che doveva essere un telescopio appetibile a chiunque se ne sono perse le tracce , di quel telescopio non si sa' piu' nulla , immagini hi-res non se ne sono piu' viste , non si sa' se sia stato "smembrato " e venduto a tocchetti , niente di niente del miglior telescopio mai autocostruito difraction limited
tutti lo ammiravano ma evidentemente .................nessuo lo voleva ! potere dei Lesperti .

" quando non riescono ad attaccare il ragionamento allora attaccano il ragionatore "
" L'invidia e' quel sentimento che nasce nell'istante in cui si assume la consapevolezza
di essere dei falliti " ( O. Wilde )

massimoboe
--
Posts: 324
Joined: Sep 25, 2008

Owner - NortheK Accademia


Posted: Oct 12, 2013 02:30 PM          Msg. 13 of 77
Enrico: non ho nulla da spiegare. I fatti ci sono stati documentati da Norman 4 o 5 anni fa con la preghiera di mantenerli riservati. A tale obbligo non possiamo mancare.

Diciamo pero' che se fossero pubblicati, qualcuno dovrebbe grattarsi il cervello, e non è Norman.

Un giorno non lontano spero, vi racconterò questa e altre storie così capirete quanto sono furbi certi astrofili e certi marchi.

Max

Agli ingegneri piace risolvere i problemi. Se non ci sono problemi sottomano, gli ingegneri li creeranno.
Scott Adams, Il Principio di Dilbert, 1996

maxproject
Posts: 3252
Joined: Sep 25, 2008

Team


Posted: Nov 1, 2013 04:38 PM          Msg. 14 of 77
Ed ecco altre perle.......poi a pagina 2 e 3 i dispensatori di saggezza si scatenano:

http://www.binomania.it/phpBB3/viewtopic.php?f=129&t=4436&start=10

Ma l'intervento di un certo spessore quale doveva essere? Le solite infomercials spacciate come opinioni dotte su questo e quello, senza mai aver messo mano a un cacciavite?

Come non dargli ragione al Vittorio?
"Per essere amato dal volgo devi dare al volgo ciò che esso vuole.....tutti bravi, tutti belli ed anodizzazioni psichedeliche......senza dimenticare il prezzo basso e ricchi omaggi
Nessuno ha mai attaccato pubblicamente altri costruttori, salvo poi dirne in privato peste e corna, solo perchè nessun costruttore ha mai avuto l'ardire di dire le cose come dovevano essere fatte per funzionare. Voi l'avete fatto e la pubblica opinione vi si è voltata contro!
Riguardo ai vari LESPERTI che girano in rete, vorrei solo capire una cosa : che competenza in materia hanno? Se io mi ritrovassi a parlare con un tecnico delle ex officine Galileo o della Zeiss (potrei citare marchi all'infinito) o con lo stesso Yuri Petrunin o Roland Christen (così come mi è capitato in passato) sarei certo di parlare con persone che hanno saputo sperimentare, realizzare o costruire qualcosa, ma gli altri?? Vendere cineserie, cambiare un cuscinetto in una EQ6 o, peggio ancora, riparare una scopa elettrica o un rasoio da barba ci conferisce a patente di LESPERTO in materie astrostrumentali? Ecco....la platea degli astrofili è in parte così ridotta.... si ascolta e si riporta per sentito dire dall'amico dell'amico dell'amico, ci si erge a livello di grandi professori ...salvo poi arrivare sul campo e non capire il perchè il nostro strumento è sempre scollimato o perchè la montatura non insegue bene o perchè ci si ritrova flessioni differenziali ovunque!! "



Di tutto questo, o caro lettore, lascio a te l'ulteriore considerazione. Io scendo dall'Ippogrifo; tu, se ti aggrada, puoi continuare la volata.
(G. Schiaparelli)

Edited by maxproject on Nov 1, 2013 at 04:40 PM

maxproject
Posts: 3252
Joined: Sep 25, 2008

Team


Posted: Nov 1, 2013 09:46 PM          Msg. 15 of 77


è arrivato il calcolatore umano. I numeri non dicono tutto, chi ha assemblato un po' di telescopi lo sa, lui no.

Maxproject

Di tutto questo, o caro lettore, lascio a te l'ulteriore considerazione. Io scendo dall'Ippogrifo; tu, se ti aggrada, puoi continuare la volata.
(G. Schiaparelli)

Rio
Posts: 45
Joined: Sep 30, 2011


Posted: Nov 2, 2013 12:51 AM          Msg. 16 of 77
Diciamo che affermare che un tubo può anche essere storto ma "basta che..." lascia un pochino perplessi...

maxproject
Posts: 3252
Joined: Sep 25, 2008

Team


Posted: Nov 2, 2013 11:11 AM          Msg. 17 of 77
Non è che vogliamo lanciare le solite logorroiche menate di palle , tanto che ci asterremo dal perdere tempo a leggere elucubrazioni cross piattaforma, ma se la logica e l'esperienza dimostrano che se da un lato il calcolo della flessione di un tubo (o un truss) è ovviamente corretto (noi non lo sappiamo fare, in NortheK assumiamo solo somari), dall'altra è necessario togliersi il cappello del mago e fare un piccolo sforzo per ragionare.

Si puo' sostenere tutto e il contrario di tutto. Come mai un 300 mm da noi retrofittato, con ottica eccelsa, ha sempre sottoperformato rispetto a un rifrattore da 150 mm? Eppure non c'erano i problema di sostegni laterali, deformazioni della conica ecc.......

Ovviamente parliamo del nostro Roberto Milan che non possiede titoli accademici ma, quanto a meccanica e conoscenza strumentale non ha da imparare da nessuno, e del sul DK 320 mm f 20, affetto da tubo a banana (strano i calcoli dicono che a 1 mt e rotti di lunghezza la deformata è infinitesima), eppure.........

Mai provato a far funzionare un tubo storto? Per una notte intera però, non per 5 minuti fino alla successiva bestemmia. La storia oramai nota degli O.O. in lamiera che si piegano è un altro fatto assodato, avranno uno che fa calcoli strutturali e gli certifica questi tubi? Strano, non dovrebbero piegarsi vista la freccia molto corta......

Ciascuno è libero di pensarla come crede, certamente non può pensare che con tre calcoletti ha capito tutto. Un conto è dire, un conto è fare. I casi oramai sono eclatanti e sotto gli occhi di tutti.

P.s. tutti si concentrano sulla flessione calcolata del tubo, ma si sono dimenticati di alcuni insignificanti dettagli.......

Chiudiamo la discussione se no non è più finita.......peggio degli elementi finiti ahahaha !

Maxproject



Di tutto questo, o caro lettore, lascio a te l'ulteriore considerazione. Io scendo dall'Ippogrifo; tu, se ti aggrada, puoi continuare la volata.
(G. Schiaparelli)

Edited by maxproject on Nov 2, 2013 at 11:17 AM
Edited by maxproject on Nov 2, 2013 at 12:18 PM

oreste
Posts: 59
Joined: Aug 22, 2011

son mi da vecio


Posted: Nov 2, 2013 03:44 PM          Msg. 18 of 77
Ho capito tutto quello che hanno scritto, onestamente non ho capito perchè Todesco se la prende tanto. Non è sufficiente dire: non postate qui per favore? Credo che nortek non posterebbe. Se posti sei un piantagrane, se non posti diventa un fiume in piena di c....te, poi non ho nemmeno capito il paragone Marchionne/nortek, si è data un spiegazione tecnica poi se uno vuole se li compera sti frt o no?aaaaaaaaa forse se non sei un amante di chinchaglieria antica o un fornitore del Sig. Todesco non devi scrivere? Bah chi se ne frega? Perchè bisogna andare li a scrivere e perchè Xenomorfo ha sentito subito l'esigenza di entrare e spargere la sua dottrina? Con un altro marchio avrebbe fatto lo stesso? Non mi sembra lo faccia se non siete voi a scrivere. Poi non è certo questo signore che può dare lezioni, me ne sono lette di cosine interessanti.

Comunque a parte tutto, forse io ho capito anche cosa si intende quando si parla di rigidezza strutturale del telescopio:

http://www.youtube.com/watch?v=jPVkassXrKg&feature=mfu_in_order&list=UL

l'ho trovato qui nel forum e si riferisce a blasonati telescopi.

Ho capito giusto?

Se no va bene lo stesso, vado a ordinare il frt.......

Salutescion
Oreste

A dir la verità basta un coion, a dir busie ghe vol un bricon

Andrea Maniero
Posts: 889
Joined: Dec 26, 2010

NortheK Accademia


Posted: Nov 2, 2013 04:36 PM          Msg. 19 of 77
Quello che mi fa piu' sorridere sono queste due affermazioni lette :

- ".....C'è una cosa al mondo che si chiama "ingegneria" e quella cosa tanto incredibile che a te pare, ha più di 250 anni

.....Ovviamente è perfettamente prevedibile ....." bla bla bla ecc.

Ma allora chi e' stato a progettare ed ingegnerizzare questo coso ? Non penso sia stato il fruttivendolo sotto casa mia !

https://www.youtube.com/watch?v=eC0y5W0ox-k



" quando non riescono ad attaccare il ragionamento allora attaccano il ragionatore "
" L'invidia e' quel sentimento che nasce nell'istante in cui si assume la consapevolezza
di essere dei falliti " ( O. Wilde )
"..per ogni problema complesso esista UNA soluzione semplice…. ed e’ normalmente sbagliata..."
" va bene il diritto di opinione ...ma ci vuole anche il DOVERE di pensare perima di scrivere "

massimoboe
--
Posts: 324
Joined: Sep 25, 2008

Owner - NortheK Accademia


Posted: Nov 2, 2013 05:43 PM          Msg. 20 of 77
Ragazzi chiedo di lasciar cadere la cosa. Già in Binomania avranno il loro calvario nelle prossime ore, non mettiamoci in mezzo anche noi, tanto è fiato sprecato.

Invece per quanto riguarda il link di Oreste, aggiungo solo che mi pare di ricordare che proprio questa è una delle aziende che pubblicava analisi ad elementi finiti, stress test, ecc. Come tanti altri.......

Volete un po' di carta colorata e il tubo che torce?

Suvvia, pensate che Pentax o Nikon vi diano i disegnini colorati e i test interferometrici ......che tanto poi chi li capisce sono veramente pochi pochissimi.

Max

Agli ingegneri piace risolvere i problemi. Se non ci sono problemi sottomano, gli ingegneri li creeranno.
Scott Adams, Il Principio di Dilbert, 1996
 
Page 1 of 4 Go to page: · [1] · 2 · 3 · 4 · Next

 

Time: Sat December 16, 2017 8:20 AM CFBB v1.4.0 31 ms.
© AderSoftware 2002-2007